I buoni in tavola Bonduelle

Bonduelle ogni quadrimestre mette a disposizione dei suoi clienti una buona gamma di buoni sconto.  Ogni mese potrai scaricare e stampare fino a 4 buoni per un massimo di 10 euro a quadrimestre.

Come utilizzare i buoni sconto

Per utilizzare i buoni dovrai, iscriverti al sito Bonduelle compilando l’apposito form, successivamente potrai entrare nella tua area personale, dove troverai i buoni.
Scegli i buoni Bonduelle che desideri tra quelli proposti e stampalo e presentalo alla cassa del supermercato.

Vai subito su I buoni in tavola Bonduelle per risparmiare

Come viaggiare spendendo poco

viaggiare

Probabilmente è il sogno più frequente per la maggior parte della gente, viaggiare in giro per il mondo, visitare paesi lontani e vivere avventure in posti incantati…

Ma poi ci si scontra con la realtà, viaggiare costa troppo e non si hanno i soldi per poter andare…

Beh sai una cosa?

Viaggiare per il mondo con poche risorse, è possibile! Ma ti dirò di più, i metodi sono semplici e accessibili a tutti.

Esistono molti modi per viaggiare senza spendere grandi cifre, e ora vedremo come…

Per dormire

  • Couchsurfing

Si tratta di un concetto inventato nel 2004, grazie a questo metodo noi mettiamo a disposizione un divano (o un letto) per accogliere qualcuno e in cambio qualcuno in un’altra parte del mondo sarà disposto ad accoglierci.

Tutto è gratuito, l’idea è quella di unire le persone e permettere a tutti di viaggiare spendendo il minino necessario.

Quindi, grazie al Couchsurfing potremo essere ospitati in centro a Los Angeles, a Tokyo oppure in una casa in riva al mare in Indonesia o in una fattoria in Argentina senza pagare un centesimo!

Inoltre, si possono conoscere persone aperte (solitamente i padroni di casa sono persone molto aperte e interessate a nuovi incontri e nuove culture), che ci mostreranno il suo paese, le loro tradizioni e i loro costumi.

Questo è assolutamente un ottimo modo per viaggiare spendendo poco.

Per ulteriori informazioni, visitate il sito: www.couchsurfing.org

Naturalmente, dovrete pagarvi il viaggio che può essere più o meno costoso a seconda della destinazione.

  • Ostelli

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, gli ostelli non sono più riservati ai giovani e non hanno alcun limite di età.

Per maggiori informazioni:

http://www.hostels.com/it/

http://it.hostelbookers.com/

Per viaggiare spendendo poco

  • Confronta i prezzi ed i voli low cost

Per pagare poco, o addirittura avere sconti fortissimi (all’ultimo minuto) su voli o soggiorni, basta andare sui siti che confrontano prezzi.

Potrei consigliarti Opodo, un sito che confronta i prezzi a grande velocità, trova i voli più economici, ed è il migliore sul mercato in questo momento. Ci sono anche altri siti come Jetcost, eDreams, Liligo, prima di decidere prova a confrontare su più siti e poi scegli la soluzione migliore.

  • Biglietti del treno più economici

Sul sito di Trenitalia potrai trovare alla pagina offerte e servizi numerose tratte a prezzi vantaggiosi.

Offerte e Servizi Trenitalia

  • Carpooling

Molti siti permettono di andare in carpooling o di trovare qualcuno con cui viaggiare e dividere le spese.

Uno tra i più conosciuti è http://www.carpooling.it/ ma ci sono diversi siti che offrono questo tipo di servizio e permettono agli utenti di inserire annunci per la ricerca di un compagno di viaggio.

Vacanze Lavoro all’estero

  • Programma Vacanza-Lavoro

Un altro modo semplice e interessante per viaggiare senza spendere soldi è quello di andare a lavorare in un altro paese per scoprire la cultura e la vita lavorativa di altri popoli. Grazie al soggiorno lavoro-vacanza potrete viaggiare senza spendere soldi e fare un’esperienza sia lavorativa che di vita. Trovate maggiori informazioni presso gli sportelli informagiovani o navigando in rete nei siti dedicati.

Maggiori informazioni:

http://www.portaledeigiovani.it/

http://www.yes4europe.it/

  • Au Pair

Si tratta di un modo economico per scoprire davvero un paese, la sua gente e i suoi costumi.

Si vive in una famiglia per diversi mesi, si aiuta la famiglia nelle attività quotidiane e, in generale si offre babysitting per i figli. È possibile seguire corsi di lingua e avere qualche soldo in cambio.

Per maggiori informazioni:

https://www.aupair-world.it/

Volontariato

Si può andare in paesi lontani e lavorare come volontario in una società, un’amministrazione o una missione di solidarietà.

Per maggiori informazioni:

http://www.projects-abroad.it/

http://www.legambiente.it/legambiente/campi-e-progetti-allestero-1

http://www.scambieuropei.info/index.php

Lavoro all’estero

  • È possibile lavorare come stagionali:

In alcuni paesi come l’Australia, c’è una forte domanda di raccoglitori di frutta

  • Lavoro nella ristorazione e nel turismo

Sono sempre molto ricercati.

È possibile lavorare come cameriere, barista, receptionist in albergo, assistente di volo, ecc.

Beh, spero che hai trovato quello che volevi, se hai notizie o informazioni utili lascia un commento e aiuta chi come te vuole viaggiare spendendo poco.

Buon viaggio e siate felici!

Come utilizzare i Buoni Regalo Amazon

Se hai ricevuto un buono regalo Amazon e ti stai chiedendo come applicarlo al tuo account, ecco una spiegazione dettagliata su cosa fare.

Ricordate che i buoni regalo Amazon non scadono mai, quindi non importa se al momento non devi acquistare nulla, potrai utilizzare il buono per gli acquisti futuri. Con questi passaggi puoi utilizzare anche i buoni Amazon ricevuti via posta.

Per utilizzare i buoni regalo Amazon, segui questa procedura:

Per utilizzare i buoni devi essere registrato. Se non sei ancora registrato, potrai facilmente registrarti su Amazon da questo link: Registrati su Amazon

Una volta effettuato il login clicca sul link “il mio account” si aprirà la pagina relativa al tuo account e da qui potrai verificare i tuoi ordini, i pagamenti, gli indirizzi, ecc. ecc.

Nel menù pagamento, fai clic su “Aggiungi un Buono Regalo o un Codice d’acquisto al mio account”.

carta-regalo-amazon

Nella pagina che si aprirà dovrai scrivere il codice del buono regalo nella casella corrispondente e cliccare “Aggiungi al mio Account”.

casella-buono

Se il codice è valido e scritto correttamente, Amazon aggiungerà il buono al tuo account, quindi al momento di pagare i tuoi acquisti potrai selezionare il buono per pagare i prodotti acquistati su Amazon.

Il codice del Buono Regalo è composto da 14 o 15 caratteri alfanumerici (per esempio: AS25-NJZ1JX-CZCP5). Se il buono è arrivato per posta, dovrai grattare delicatamente il buono per scoprire il codice.

Bene, ora potete utilizzare il buono per l’acquisto di prodotti su Amazon.

Che cosa sono i buoni regalo Amazon?

I buoni regalo Amazon sono utilizzati per fare un regalo a qualcuno che ti interessa. Se siete indecisi su cosa comprare, se non conoscete i gusti o se siete troppo in ritardo per acquistare un regalo, con Amazon in meno di un minuto potete inviare il vostro buono regalo e far felice chiunque. Qui trovi una guida su come acquistare un Buono Amazon.

 

Come acquistare Buoni Regalo Amazon

Acquistare un buono regalo Amazon è più facile di quanto si pensi. I buoni regali Amazon non scadono mai e sono un ottimo modo per fare acquisti o regali online. Se si desidera acquistare un buono regalo Amazon a sorpresa per una persona cara o per un regalo speciale o per voi stessi, questo articolo vi aiuterà a farlo.

Come acquistare buoni regalo Amazon

Le Gift Card Amazon sono un regalo perfetto per ogni occasione. Ecco i passaggi per comprare una Gift Card Amazon:

Il primo passo per l’acquisto di un buono regalo è quello di visitare la pagina Amazon dedicata all’acquisto dei buoni. Potete cliccare qui per visualizzare la pagina acquisto buoni Amazon.

Se avete bisogno di una carta regalo Amazon per un’occasione speciale potete andare a visitare questi link:

Dopo aver scelto l’occasione speciale per il buono Amazon, si procede al passaggio successivo.

Scegliere il buon e inserire l’importo

Dalla lista dei buoni regalo Amazon, potrete scegliere il design che più vi piace. Ora è il momento di compilare il modulo. Questi sono i campi da compilare:

Importo – valore del buono regalo

Destinatario E-mail – inserire la mail del destinatario del regalo (se si tratta di un buono da inviare via mail).

Il tuo nome – Inserisci il tuo nome

Messaggio – Scrivi il messaggio di includere con il buono regalo (opzionale)

Quantità – inserire il numero di buoni regalo che si desidera acquistare

Data di consegna – inserire la data di consegna del buono (se desideri inviarlo subito scegli adesso).

Dopo aver riempito i dati, fai clic sul pulsante “Procedi all’acquisto”.

Registrati o entra nel tuo account

Dopo aver aggiunto il buono al vostro ordine Amazon ti chiederà di entrare nel tuo account (se non sei già dentro) per completare l’ordine. Se non sei ancora registrato, è il momento di farlo.

Se disponi già di un nome utente e di una password su Amazon, inserisci i tuoi dati e fai il login per continuare.

Metodi di pagamento

Continuando l’acquisto, Amazon ti mostrerà i metodi che puoi utilizzare per pagare il buono regalo. Se avete già acquistato da Amazon, vedrai che la carta di credito o il conto bancario è già stato aggiunto. In caso contrario, è possibile utilizzare una nuova carta di credito. Selezionare un metodo di pagamento e fai clic su “Continua”.

Completa il tuo ordine

Nella pagina successiva potrai vedere un riepilogo dell’ordine con tutti i dettagli del buono regalo che si desidera acquistare, il metodo di pagamento scelto e l’indirizzo (o e-mail) dove verrà inviata. Dopo aver verificato che tutte le informazioni sono corrette, fai clic su “Completa ordine”.

Riceverai una mail di conferma da Amazon e se l’ordine è stato elaborato correttamente riceverai una mail che ti comunica che l’ordine è stato processato e, se hai scelto l’opzione di invio tramite e-mail, il destinatario riceverà il buono.

 

Come utilizzare un buono regalo Amazon

Ora che hai acquistato un buono regalo Amazon, è importante sapere come utilizzare e applicare il buono ad un ordine su Amazon.

Per saperne di più seguite le istruzioni su: Come utilizzare un buono regalo Amazon.

Acquistare un buono regalo su Amazon: Che cosa ne pensi?

Acquistare un buono è semplice e veloce. Inoltre il regalo è sempre ben accetto soprattutto dai più giovani. Tuttavia, siamo interessati a conoscere la tua opinione su questo argomento. Pensi che ne valga la pena regalare un buono Amazon? Ci sono delle raccomandazioni che si potrebbero fare a chi vuole acquistarlo?

 

Opinioni su HobbyKing

HobbyKing

HobbyKing.com è il negozio online perfetto per gli appassionati dei prodotti radiocomandati o per gli hobbisti. Su HobbyKing troverete adesivi speciali, serbatoi, telecomandi, e tutto ciò che puoi immaginare. Il sito è molto conosciuto e visitato ed è particolarmente popolare in paesi come gli Stati Uniti, la Russia, la Francia, l’Italia e la Germania. La sua popolarità è dovuta non solo alla vasta gamma di prodotti offerti, ma anche ai prezzi convenienti ed all’assistenza, inoltre HobbyKing ha un magazzino in Germania e uno Inghilterra, pertanto le spedizioni che partono da lì sono sicuramente più veloci e sicure.

Opinioni su HobbyKing

Come al solito abbiamo monitorato le opinioni su HobbyKing e devo dire che gran parte delle esperienze d’acquisto sono positive. Pertanto possiamo dire che HobbyKing è sicuro ed affidabile.

In Italia ci sono molti clienti di questo sito, generalmente si tratta di amanti dei radiomodelli, che sul sito trovano di tutto, dai modelli alle batterie, tutto con prezzi bassi.

Queste le opinioni più comuni:

  • Pagamento con PayPal o carta di credito (Visa, Mastercard, American Express, Discover)
  • Gestione rapida degli ordini
  • Magazzini in USA, Regno Unito, Australia e Germania.
  • Purtroppo non ci sono tempi di consegna esatti
  • I costi di trasporto possono essere alti.
  • Non si trovano marchi famosi ma repliche
  • Interessante il sistema dei feedback

Il pagamento si effettua velocemente tramite paypal, la merce viene spedita subito, ma i tempi di consegna possono essere molto lunghi. Quando acquistate fate attenzione al magazzino da dove viene spedita la merce, se disponibile nel magazzino Europa o in UK preferite quel magazzino. Infatti, a seconda del magazzino i tempi di consegna possono variare notevolmente.

Per quanto riguarda la qualità dei prodotti nel complesso è buona considerando nche il prezzo d’acquisto (qualita/prezzo)

Pagamenti

HobbyKing offre più opzioni di pagamento. Carta di credito, Western Union e PayPal. Scegliendo quest’ultimo avrete la possibilità di fare il “Check out con PayPal” quindi velocizzate il processo di pagamento ma cosa più importante usufruirete del servizio di protezione acquirente che vi permetterà di recuperare i soldi (in caso di problemi) fino a 45 giorni dopo l’ordine.

Tempi e costi di Spedizione

Hobbyking offre diversi metodi di trasporto. Tra i metodi è meglio scegliere tra SCS Express o International Air Mail.

Consegna espressa tramite SCS espresso. Questo corriere raccoglie i pacchetti direttamente a Hong Kong, ed è in grado di garantire un trasporto sicuro. Anche se il prezzo è abbastanza alto. SCS è molto attenta anche in fatto di dogana, imposte e tasse. Infatti, questo corriere gestisce i pagamenti doganali con PayPal. Solitamente SCS Express invia una mail all’indirizzo con ci siamo registrati su HobbyKing in cui richiede il pagamento anticipato delle imposte doganali via paypal. La cosa buona è che con SCS non dovremo aspettare la consegna per molto tempo poiché la merce non resta ferma in dogana.

Consegna tramite International Air Mail. Scegliendo questo mezzo la spedizione sarà meno costosa, ma purtroppo non avremo la certezza dei tempi di consegna. Infatti oltre al lungo viaggi, il pacco potrà restare fermi in dogana per qualche giorno. Solitamente la spedizione impiega circa un mese.

Attenzione quanto detto prima vale se ordiniamo il pacco dal magazzino internazionale, per evitare dogane, spedizioni lunghe e problemi varie basterà ordinare dal magazzino Europa o del magazzino UK.

Potrete vedere da quale magazzino parte la merce nella descrizione dell’ordine oppure selezionando prima da quale magazzino si vuole ordinare.

HobbyKing hobbyking warehouse

Resi

C’è la possibilità di chiedere un rimborso a HobbyKing entro 30 giorni. In questo periodo (a partire dal giorno che riceviamo l’ordine) si può richiedere un reso se abbiamo ricevuto il prodotto sbagliato o se il prodotto è difettoso. Tuttavia, HobbyKing non si accolla i costi di trasporto per il reso. Se l’oggetto è stato pagato con PayPal potrete aprire un controversia per recuperare i soldi.

Assistenza

Su Hobbyking avete a disposizione un servizio clienti per richieste e assistenza. Il supporto è attivo 24 ore su 24 tramite live chat o via mail. Inoltre esiste un forum dedicato dove una comunità molto attiva potrà aiutarvi.

Conclusione

HobbyKing è un sito affidabile e sicuro, nel tempo è riuscito a costruire una comunità di hobbisti che partecipano attivamente al forum. La comunità è attiva anche su Facebook (con oltre 200.000 mi piace), qui potrete trovare immagini e descrizioni dei nuovi prodotti. Un altro vantaggio di questo sito è che ha magazzini in Europa. Bello il sistema dei commenti sotto la scheda prodotto.

Come abituarsi a risparmiare

risparmio

Ci sono sempre molte discussioni sul tema del risparmio che comportano diversi punti di vista e diverse soluzioni. Bisogna avere a mente che il risparmio è un qualcosa di positivo, sia per la nostra salute finanziaria che per l’economia nazionale. Per riuscire ad arrivare ad avere un’abitudine al risparmio sarà necessario avere molta buona volontà e studiare un piano d’azione. Solo così si potrà raggiungere l’obbiettivo di abituarsi a risparmiare. Non bisogna scherzare sull’abitudine al risparmio, in quanto avere o meno un gruzzoletto da parte può essere determinante per il futuro, per le scelte future e perciò per l’evoluzione della nostra vita.

Qui di seguito alcuni consigli su come poter prendere l’abitudine al risparmio, su come stimolare la forza di volontà per raggiungere lo scopo che ci siamo prefissati: fare del risparmio un’abitudine. L’importate, per raggiungere lo scopo, sarà esserne convinti e muoversi in funzione di questo, adottando delle buone abitudine e pensando anche al nostro futuro.

Come sviluppare l’abitudine al risparmio

Ci sono molte teorie su come si possono sviluppare delle abitudini relative a temi molto importanti della nostra vita come la salute. Ma in questo caso, vedremo come formare una buona e sana abitudine per la nostra salute economica. La cosa importante è quella di riconoscere i tre passi che sono in grado di forgiare l’abitudine:

  • Auto-convincimento. Quando vi è un’abitudine meccanica, come ad esempio alcune abitudini igieniche, si presume che a sviluppare l’abitudine è la consapevolezza che quello è un gesto corretto da osservare per mantenerci puliti e sani, quindi non occorre continuamente prendere decisioni poiché la nostra mente ha catalogato quel gesto come un gesto fondamentale per la nostra persona. Così l’auto-convincimento è un elemento necessario anche in questo caso, poiché, come abbiamo detto in precedenza, solo attraverso la convinzione della necessità di risparmiare sarà possibile arrivare al raggiungimento del proprio obbiettivo. L’obbiettivo che si vuole raggiungere può essere sia a lungo termine, per il futuro o anche a breve termine, come ad esempio risparmiare per riuscire a comprare una determinata cosa in poco tempo.
  • Routine. Necessaria e fondamentale la routine è la base essenziale che si deve avere per poter attuare un modello di risparmio preciso. Per riuscire a mantenere una certa routine bisogna aver studiato in anticipo un piano preciso, corretto, che non deve subire variazioni e che deve definire correttamente questioni molto specifiche. Si tratta di un piano di risparmio che deve essere eseguito sempre e che ci permetterà di mantenere la nostra routine per non cadere in piccoli tranelli quotidiani che non ci permettono il raggiungimento del nostro scopo.
  • La ricompensa. Grazie ad alcune abitudini che abbiamo la ricompensa è immediata, ad esempio, se ci si laviamo i denti sentiamo automaticamente un senso di freschezza in bocca e perciò in questo caso grazie all’abitudine che abbiamo di lavarci i denti ci sentiamo premiati ogni volta che lo facciamo. Per quanto riguarda i risparmi la situazione è più complicata. Infatti, nel caso del risparmio la ricompensa arriverà piano piano e poco alla volta. Si tratta di una ricompensa più lenta e più riflessiva che materiale in quanto sarà l’abitudine al risparmio raggiunta che ci darà soddisfazione nell’immediato. Infatti, per la soddisfazione materiale probabilmente ci vorrà molto più tempo.

In ogni caso, per arrivare ad avere l’abitudine del risparmio ci vorrà tanta forza di volontà personale, e un po’ di organizzazione. Vedrete che una volta presa l’abitudine al risparmio diventerà tutto più semplice e tutto verrà fatto in automatico in quanto nella vostra mente ci sarà la convinzione assoluta che state facendo il meglio per voi stessi e vi sentirete ricompensati nel migliore dei modi.

 

 

Leggere senza spendere troppo

libri

La lettura rappresenta una vera e propria passione per molte persone, ma, a seconda dell’argomento, non sempre è accessibile a tutti poiché, comprare alcuni tipi di libri può essere molto costoso. Ad esempio, possono essere molto costosi libri molto specifici e tecnici, alcuni saggi e soprattutto le ultime novità. In ogni caso, una soluzione per continuare a mantenere viva la propria passione senza spendere molto la si può sempre trovare. Molto importante è non abbattersi e cercare sempre di accontentare questa abitudine sana e gratificare se stessi senza dover spendere molto.

Qui di seguito alcuni consigli e alcune idee che possono aiutare a mantenere viva la passione di leggere un bel libro e promuovere la lettura spendendo poco, senza doverla abbandonare solo ed esclusivamente per un fattore economico

  • Club di lettura. I club di lettura sono sempre più di moda e si tratta di gruppi di persone con la passione della lettura, che pagano una quota fissa annuale in cambio della quale possono ricevere in prestito libri. Non sempre i libri che vengono offerti sono le ultime novità, ma così facendo si possono ottenere molti libri a prestito senza dover spendere molti soldi, infatti, generalmente, anche la quota associativa non è molto elevata e serve per poter acquistare sempre un maggior numero di libri e poter così ampliare l’offerta. Questo metodo sta cominciando ad espandersi adesso e, vista la crisi, si pensa diventerà un fenomeno di grande importanza.
  • Libri di seconda mano. Un’altra possibilità molto economica per poter leggere libri è quella di acquistare libri di seconda mano. Anche in questo caso, sicuramente non si tratterà di ultime novità, ma si potrà comunque continuare a leggere libri ad un prezzo più che conveniente. Per acquistare questi libri ci si potrà rivolgere ai mercatini dell’usato, ai mercatini delle pulci, alle bancarelle specializzate ed anche in molte librerie che ormai offrono uno spazio dedicato completamente ai libri di seconda mano
  • Biblioteche. Ovviamente non si possono dimenticare le biblioteche, che tra l’altro prestano libri in modo del tutto gratuito. All’interno delle biblioteche i cataloghi sono sempre molto ampi e quindi possono accontentare qualsiasi richiesta e fornire qualsiasi tipo di lettura. L’unico neo potrebbe essere che per poter leggere le ultime novità o libri particolarmente richiesti sarà necessaria tanta pazienza e mettersi in lista d’attesa
  • Ebooks. Sempre più diffuso è l’utilizzo delle edizioni digitali che rappresentano sempre di più un facile accesso alla lettura e che molto spesso può essere addirittura gratuito. Prima di acquistare un libro cartaceo verificate se disponibile la versione digitale, solitamente costa meno. Inoltre, in rete si possono trovare tantissimi libri in formato digitale completamente gratuiti.
  • Scambio. Un altro modo molto semplice e gratuito per poter leggere è lo scambio. Sempre più spesso, in molti comuni, in molte associazioni o in molti paesi si formano dei gruppi di scambio di libri. Questi sono gruppi finalizzati a condividere la letteratura attraverso questo meccanismo un po’ diverso dal solito, ma che permette sempre una lettura a costo zero. L’unica cosa da fare, in questo caso, è informarsi e verificare se nella propria zona o nella propria città ci sia qualche gruppo di questo tipo
  • Offerte e sconti. Approfittare sempre delle offerte e degli sconti. Il settore dell’editoria si sa, non è uno di quei settori che facilmente offre sconti o promuove libri con offerte sensazionali, ma, anche qui, cercando e girando di libreria in libreria è sempre possibile trovare qualche occasione. Anche in questo caso sarà necessaria un po’ di buona volontà, ma così facendo sarà possibile trovare qualche buon libro a buon prezzo.

Questi sono solo alcuni consigli su come poter mantenere la propria passione per la lettura senza dovere spendere molto. L’importante è non arrendersi e cercare sempre di trovare la soluzione migliore per poter leggere senza spendere grandi cifre o leggere in modo del tutto gratuito senza dover rinunciare ad una buona abitudine solo per un fattore economico.

Cambiare banca per risparmiare

banca

Tempo fa anni quando si apriva un conto corrente in una banca lo si teneva per tutta la vita e difficilmente si decideva di chiuderlo per aprirne un altro in un’altra banca anche quando le condizioni non ci soddisfacevano più. Per fortuna, negli ultimi anni, le cose sono cambiate e sempre più persone si guardano intorno per vedere quale banca offre i trattamenti migliori, obbligando così tutte le banche ad operare con più trasparenza e a proporre sempre condizioni migliori.

Detto questo bisogna considerare che cambiare banca non è comunque una cosa da prendere alla leggera, in quanto potrebbe comportare una serie di piccole problematiche, tutte risolvibili, ma che potrebbero comportare qualche piccolo intoppo. Questi piccoli problemi potrebbero incentivare alcune persone, probabilmente le più pigre, a no cambiare istituto di credito, trovando delle motivazioni giustificate per non intraprendere questa avventura.

Qui di seguito alcuni aspetti da considerare quando vi vuole cambiare banca:

  • Migliori condizioni del mutuo. Cambiare banca potrebbe portare ad una surrogazione del mutuo, e cioè si potranno contrattare delle condizioni migliori con la nuova banca per avere un mutuo più basso da pagare. Ovviamente stiamo parlando di surrogazione per usufruire di una sostanziale diminuzione dei costi, poiché quando la differenza è poca è sempre possibile rinegoziare il mutuo anche all’interno della propria banca. Infatti, una banca, generalmente, non vuole perdere clienti e mutui che rappresentano quasi sempre un’entrata affidabile e perciò molto spesso vanno incontro alle richieste del proprio cliente. Una questione da considerare a questo proposito sono le spese che ci possono venire richieste nel caso di una surrogazione del mutuo con un altro istituto. Sarà necessario fare bene i conti e vedere quanto risparmio effettivo c’è alla fine. In linea di massima, c’è da ricordare che, sempre più spesso, gli istituti di credito effettuano questo servizio gratuitamente per poter così guadagnare nuovi clienti.
  • Migliori interessi sui risparmi. Dal momento che oggi non ci sono differenze importanti tra quello che può offrire una banca o un’altra, solitamente questo non è l’unico aspetto per cui si decide di cambiare banca
  • Migliori le condizioni del conto e prodotti annessi. Un altro aspetto da tener conto è l’offerta contrattuale, le prestazioni ed i servizi connessi al conto. Prima di cambiare è necessario verificare se ci sono commissioni sulle operazioni, se ci sono accessi agevolati a prodotti finanziari, se l’accesso alle carte di credito è gratuito, se ci sono costi fissi, ecc. Un’offerta completa e competitiva rappresenta un buon motivo per cambiare banca.
  • Miglior servizio o maggiore comodità. Prima di cambiare banca è opportuno verificare anche il servizio e la comodità che la banca offre. Ad esempio, quanti sportelli ha la banca, ci sono sempre code agli sportelli, i dipendenti sono disponibili, la rete delle filiali è capillare, il prelievo di denaro con bancomat è gratuito, la filiale è vicino casa, ecc. Queste sono questioni pratiche che possono rendere più agevole e comodo il rapporto con la banca.
  • Migliore esperienza con l’home banking. Questo aspetto è caro a molti, ma indifferente ad altri. Comunque oggi, con l’utilizzo massiccio di internet e dei conti bancari online, anche la parte dell’home banking può giocare a favore della banca. Quindi quando si prende in considerazione il “cambiare banca” si deve valutare anche se la piattaforma offerta è gratuita, se le operazioni online sono gratuite e soprattutto se il conto e le operazioni varie possono essere gestite facilmente e velocemente.

 

Opinioni su FocalPrice

focalpriceFocalprice (il nome completo della società è:”Chiang Network Technology Co. Limited”) è uno dei più grandi e più conosciuti negozi online cinesi. Fondato nel 2011 è già riuscito a inserire oltre 70.000 articoli a catalogo in più di 100 categorie. Insieme a DealExtreme e Tinydeal, è uno dei migliori negozi cinesi. Focalprice ha conosciuto una crescita esponenziale e oggi è uno dei siti e-commerce più visitati.

Opinioni su Focalprice

Come al solito, abbiamo ricercato le opinioni su Focalprice presenti sul web sia in Italia che all’estero, grazie a queste ricerche possiamo stilare una lista di opinioni su Focalprice:

  • FocalPrice è affidabile e sicuro
  • Focalprice offre la possibilità di pagare con PayPal (senza registrarsi)
  • Come utente registrato potrai pagare anche con carta di credito (Visa / Mastercard)
  • Focalprice offre un sistema a punti cumulati con ogni acquisto
  • Numerosi gli Sconti
  • Bassi costi di trasporto se si sceglie la spedizione standard
  • Descrizioni tradotte automaticamente, a volte poco comprensibili
  • Le valutazioni non sempre sono affidabili

Pagamenti

Se acquisti su Focalprice puoi pagare con PayPal o carta di credito (Visa e Mastercard). Ma è sempre meglio utilizzare PayPal, infatti, utilizzando PayPal se c’è un problema, per esempio, non ricevete il pacchetto, è possibile utilizzare il sistema di protezione acquirente e recuperare il denaro.

Tempi e costi di spedizione

La spedizione standard è gratuita, ma impiega molto tempo per arrivare, generalmente 20 giorni lavorativi. Se desiderate ricevere l’ordine velocemente potrete scegliere la spedizione espressa con il pagamento di un supplemento. In quest’ultimo caso riceverete la merce nel giro di una settimana.

Attenzione se ordinate oggetti di grandi dimensioni o pesanti, poiché inizialmente potrà sembrare che la spedizione sia gratuita, ma quando andrete a completare l’ordine potrà apparire un avviso che indica il peso eccessivo per la spedizione aerea e quindi vi fa scegliere un altro metodo di spedizione a pagamento. A questo punto potremo scegliere un altro metodo di trasporto o rinunciare all’acquisto se le spese di spedizione risultano eccessive.

Garanzia e restituzione

I prodotti acquistati su Focalprice che risultano essere difettosi possono essere resi se rientrano nel periodo di garanzia. Il prodotto sarà rimborsato o sostituito con un altro a seconda del caso. Per restituire un oggetto difettoso in garanzia per prima cosa occorre ottenere un’autorizzazione RMA (Return Merchandise Authorization) facendo richiesta tramite il proprio Account. Le richieste dovranno includere l’identificativo dell’ordine (ID), il codice prodotto (SKU), il motivo del reso con eventualmente delle foto che dimostrano il difetto e infine se si preferisce il rimborso o la sostituzione del prodotto.

Purtroppo le spese per il reso saranno a vostro carico.

 Conclusione

In conclusione possiamo dire che FocalPrice è affidabile e rappresenta uno dei più grandi e professionali negozi cinesi online. Ordinare sul sito è semplice e veloce e sicuramente non troverete difficoltà. Inoltre la società ha una consolidata presenza online, una vasta gamma e dei buoni prezzi. Per questo con FocalPrice potrete fare acquisti in sicurezza.

Delle valide alternative a FocalPrice possono essere DealExtreme (DX.com), HobbyKing o Tmart.

Risparmiare sulla bolletta della luce

risparmiareLa bolletta della luce è una delle spese mensili che ogni famiglia deve mettere in conto. Lo spreco o l’utilizzo inutile della corrente elettrica comporta un consumo eccessivo ed errato che colpisce sia le nostre tasche, che il nostro pianeta. Infatti, per produrre la maggior parte dell’energia elettrica che utilizziamo vengono sfruttate le risorse naturali, perciò è fondamentale utilizzare l’energia con attenzione ed evitare gli sprechi inutili, aiutando, così, anche l’ambiente.

Per risparmiare sulla bolletta della luce, come prima cosa, sarà necessario sfruttare al massimo la luce naturale. Gli studi dicono che l’illuminazione di una casa pesa di un quarto o un quinto sulla spesa della bolletta elettrica, quindi per risparmiare dobbiamo cercare di sfruttare al massimo la luce solare.

Per sfruttare al massimo la luce solare sarà necessario prendere alcune piccole abitudini.

Come prima cosa è consigliato tenere sempre le persiane o le tende aperte. Questa può sembrare una cosa molto semplice, ma è un’abitudine che a molte persone può non piacere, in quanto potrebbero sentirsi private della loro privacy.

Poi, sarà necessario prendere l’abitudine di accendere le luci solo quando è strettamente necessario e spegnerle appena si esce dalla stanza.

Altrettanto importante è la scelta dei colori all’interno di una casa. Infatti, è consigliabile tinteggiare le pareti e i soffitti con colori chiari, per avere una casa che dia una sensazione di luminosità e poiché questo effetto sia più efficace e duraturo è meglio utilizzare il bianco. Anche i colori pastello possono andare bene per chi preferisce comunque un po’ di colore.

Un altro cosa da prendere in considerazione e da non sottovalutare sono le tende. E’ molto importante scegliere il giusto tipo di tessuto, in quanto un tessuto troppo pesante rischia di non lasciar passare la luce. E’ consigliabile utilizzare dei tessuti leggeri e dei colori sempre molto chiari, si potrà così mantenere un appartamento luminoso senza dover rinunciare alla privacy.

Per coloro che hanno la possibilità di costruire o progettare la propria casa, è importante, ovviamente se possibile, scegliere di posizionarla in direzione nord-sud. Infatti, è consigliabile progettare la casa mettendo dal lato sud le stanze più utilizzate come la cucina, la sala da pranzo e il salotto, questo perché saranno le stanze più luminose in quanto il sole entrerà direttamente dalle finestre, mentre le camere da letto, molto meno utilizzate durante il giorno potranno benissimo essere rivolte verso nord, in quanto necessitano di molta meno luce.

Questi sono solo alcuni consigli su come sfruttare al massimo l’energia solare, ma l’importante è stare sempre attenti a non fare un utilizzo errato dell’energia elettrica sia per non sprecare risorse naturali sia per risparmiare sulla bolletta.