Franchising Progetto Assistenza

progetto-assistenzaProgetto assistenza è un franchising che si occupa di fornire servizi alle persone ed in particola modo agli anziani, ai malati e ai disabili.

Progetto assistenza è un sistema collaudato da oltre dieci anni e perciò grazie all’etica, allo studio e alle conoscenze dei suoi fondatori, il franchising si presenta come una formula vincente, in continua crescita e che offre un servizio innovativo e di qualità.

Il franchising Progetto assistenza offre numerosi servizi alla persona ed in particolar modo è specializzato nell’offrire servizi alle persone anziane, alle persone malate e ai disabili. Il servizio, effettuato solo da personale qualificato, può essere erogato sia a domicilio che ospedaliero, e generalmente viene fornito dopo 24 ore dalla richiesta. I sevizi offerti possono riguardare l’assistenza alla persona, come fornire assistenza 24 ore su 24, o solo diurna o solo notturna, preparare i pasti, occuparsi dell’igiene personale, fare fisioterapia e molto altro. Si possono trovare servizi che si rivolgono alle famiglie come servizi infermieristici, visite specialistiche, accompagnamento e molto altro. IL franchising Progetto assistenza si occupa anche di fornire il servizio badante, mette a disposizione il servizio “non più solo” che permette con un assistenza telematica video/audio attraverso la quale un anziano può mettersi direttamente in contato con un famigliare. Infine, il franchising Progetto assistenza si occupa dello disbrigo delle pratiche per quanto riguarda malattie, infortuni e previdenza.

Per avviare un’attività in franchising Progetto assistenza sarà necessario un investimento iniziale, verrà richiesta una fee d’ingresso di 14.900 euro e una royalty dal settimo mese di attività.

Il franchising Progetto assistenza mette a disposizione il proprio know-how, garantisce un’assistenza continua sia in fase di apertura che durante tutta la durata del contratto. Si occupa completamente dell’allestimento del locale, fornendo anche il primo materiale cartaceo e il piano di fattibilità economico. Inoltre, organizza un corso iniziale per far acquisire il metodo operativo e dei corsi successivi, periodici, di aggiornamento. Mette a disposizione il manuale operativo e il software gestionale ed amministrativo.

L’ufficio deve avere una metratura minima di 25/35 mq, trovarsi in zone ad alto passaggio,con un bacino di utenza di almeno 50.000/60.000 abitanti ed avere almeno una vetrina fronte strada.

Se si vogliono maggiori informazioni su come aprire un centro in franchising Progetto assistenza, visitate il sito: www.progetto-assistenza.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *