Aprire un’impresa agricola

Il video realizzato dalla Camera di Commercio di Milano, vi mostra cos’è un’impresa agricola e quali siano le pratiche necessarie per poterla avviare.

Riportiamo solo le informazioni più importanti, perciò, se volete maggiori dettagli, vi consigliamo di guardare il video proposto.

L’imprenditore agricolo è definito come colui che esercita la coltivazione di un fondo, o selvicoltura o se alleva animali e tutte le attività connesse.

La prima cosa necessaria per poter aprire un’impresa agricola sarà quella di avere un terreno disponibile da adibire alla coltivazione o all’allevamento. Il terreno può essere di proprietà o può anche essere in affitto.

Come seconda cosa sarà necessaria la stesura del business plan, documento necessario per poter descrivere il progetto, per effettuare un’analisi di mercato e vedere quali possono essere i nostri clienti e come possiamo raggiungerli, capire quali possano essere i possibili concorrenti, definire i servizi e prodotti che si vogliono offrire e a che prezzo, effettuare una pianificazione economica per capire i costi iniziali e le possibili entrate. Inoltre, il business plan serve per capire quali siano le procedure necessaire da svolgere per poter avviare l’attività e quale sia la forma giuridica più adatta.

Infine, sarà necessario effettuare la comunicazione di inizio attività. Questa comunicazione viene fatta attraverso la comunicazione unica, una procedura telematica che con un solo gesto permette di aprire la partita Iva, di effettuare l’iscrizione all’Ufficio delle Imprese nella sezione speciale, di aprire la posizione previdenziale e assicurativa e la comunicazione SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività) al comune competente per territorio.

Con questo video vi abbiamo mostrato cos’è un’impresa agricola e quali sono le pratiche necessarie per poter avviare l’attività, ..non perdete tempo e realizzate il vostro sogno!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *