Risparmiare sulla bolletta della luce

risparmiareLa bolletta della luce è una delle spese mensili che ogni famiglia deve mettere in conto. Lo spreco o l’utilizzo inutile della corrente elettrica comporta un consumo eccessivo ed errato che colpisce sia le nostre tasche, che il nostro pianeta. Infatti, per produrre la maggior parte dell’energia elettrica che utilizziamo vengono sfruttate le risorse naturali, perciò è fondamentale utilizzare l’energia con attenzione ed evitare gli sprechi inutili, aiutando, così, anche l’ambiente.

Per risparmiare sulla bolletta della luce, come prima cosa, sarà necessario sfruttare al massimo la luce naturale. Gli studi dicono che l’illuminazione di una casa pesa di un quarto o un quinto sulla spesa della bolletta elettrica, quindi per risparmiare dobbiamo cercare di sfruttare al massimo la luce solare.

Per sfruttare al massimo la luce solare sarà necessario prendere alcune piccole abitudini.

Come prima cosa è consigliato tenere sempre le persiane o le tende aperte. Questa può sembrare una cosa molto semplice, ma è un’abitudine che a molte persone può non piacere, in quanto potrebbero sentirsi private della loro privacy.

Poi, sarà necessario prendere l’abitudine di accendere le luci solo quando è strettamente necessario e spegnerle appena si esce dalla stanza.

Altrettanto importante è la scelta dei colori all’interno di una casa. Infatti, è consigliabile tinteggiare le pareti e i soffitti con colori chiari, per avere una casa che dia una sensazione di luminosità e poiché questo effetto sia più efficace e duraturo è meglio utilizzare il bianco. Anche i colori pastello possono andare bene per chi preferisce comunque un po’ di colore.

Un altro cosa da prendere in considerazione e da non sottovalutare sono le tende. E’ molto importante scegliere il giusto tipo di tessuto, in quanto un tessuto troppo pesante rischia di non lasciar passare la luce. E’ consigliabile utilizzare dei tessuti leggeri e dei colori sempre molto chiari, si potrà così mantenere un appartamento luminoso senza dover rinunciare alla privacy.

Per coloro che hanno la possibilità di costruire o progettare la propria casa, è importante, ovviamente se possibile, scegliere di posizionarla in direzione nord-sud. Infatti, è consigliabile progettare la casa mettendo dal lato sud le stanze più utilizzate come la cucina, la sala da pranzo e il salotto, questo perché saranno le stanze più luminose in quanto il sole entrerà direttamente dalle finestre, mentre le camere da letto, molto meno utilizzate durante il giorno potranno benissimo essere rivolte verso nord, in quanto necessitano di molta meno luce.

Questi sono solo alcuni consigli su come sfruttare al massimo l’energia solare, ma l’importante è stare sempre attenti a non fare un utilizzo errato dell’energia elettrica sia per non sprecare risorse naturali sia per risparmiare sulla bolletta.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *