Nuovi permessi per andare a lavorare in Australia

AustraliaIl governo australiano, vista la crescente domanda di lavoratori specializzati, sta semplificando le procedure per ricevere un permesso per lavorare in Australia. I visti concessi saranno utili anche alle imprese che potranno reperire lavoratori specializzati e migliorare la propria competitività.

I nuovi permessi temporanei saranno utilizzati dalle imprese soprattutto per assumere lavoratori per brevi o medi periodi e per coprire posizioni non disponibili nel mercato del lavoro australiano. I permessi saranno associati al programma SkillSelect specifico per l’assunzione di risorse specializzate. Questo programma offre reali possibilità di lavoro in Australia a patto che si abbiano reali competenze specifiche. Le figure ricercate sono tante, ostetriche, ingegneri, medici, muratori, piastrellisti, infermieri, insegnanti, solo per citarne alcune. In ogni caso, prima di inviare domanda è bene controllare che la propria professione rientri nell’elenco delle professioni ricercate.

La procedura per ottenere un permesso e andare in Australia è lunga, si inizia con una domanda da compilare online, la cosiddetta EOI (Expression of Interest), in questo modo si comunica di aver preso in considerazione la possibilità di trasferirsi in Australia per lavoro. Successivamente l’ufficio immigrazione Australiano prenderà in considerazione le varie domande (EOI) e stilerà una graduatoria, inviando ai migliori candidati un invito a presentare una domanda formale per ottenere il visto.

Chi ottiene il visto potrà trasferirsi in Australia e iniziare una nuova vita in un posto magnifico dove la meritocrazia premia i lavoratori più volenterosi.

Per concludere, i nuovi permessi temporanei per l’Australia non sono stati accolti positivamente dai sindacati australiani, che temono che le nuove risorse straniere possano innescare spirali negative e far perdere i diritti acquisiti dai lavoratori australiani o far diminuire le attuali retribuzioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *