Come aprire una ludoteca

ludotecaLa ludoteca è un luogo adibito per accogliere adulti o bambini allo scopo di offrire divertimento e svago. Oggi ti spiegherò a grandi linee come aprire una ludoteca, anche se tutte le informazioni specifiche dovrai richiederle al Comune dove vuoi aprire la tua nuova attività. Le leggi cambiano di Regione in Regione ed è bene avere tutto chiaro nei minimi dettagli prima di concretizzare questa idea imprenditoriale.

Ludoteca per grandi o bambini?

La prima cosa che devi decidere è questa: la ludoteca la vuoi aprire per gli adulti o per i bambini? È importante scegliere subito la direzione perché le cose cambiano notevolmente sia da un punto di vista organizzativo che burocratico. Analizziamo entrambe le strade separatamente.

Come aprire un ludoteca per bambini

Ipotizzo che tu abbia scelto di aprire una ludoteca per bambini. L’aspetto che dovrà avere il tuo luogo di incontro è simile a quello di un asilo nido. Dovrai tenere aperta la tua attività durante la mattina e il pomeriggio, proponendo ampi spazi sia al chiuso che all’aperto.

Aprire una ludoteca per bambini significa dover trovare persone molto competenti da assumere, persone probabilmente con degli studi ed esperienze specifiche alle spalle (in ogni caso dovrai informarti al tuo Comune perché le regole cambiano da città a città).

La ludoteca per bambini deve garantire un area lettura e una per il gioco, magari con tanti giochi da tavola, fogli per disegnare, corsi per imparare a dipingere ecc.

Come aprire una ludoteca per adulti

Se hai scelto di aprire una ludoteca per adulti invece, le cose diventano leggermente più semplici, perché quanto meno non dovrai assumere persone competenti per “badare a loro”. L’aspetto di questo locale sarà più simile a quello di un pub e generalmente rimane aperto dal tardo pomeriggio fino alla sera.

Anche la ludoteca per adulti è caratterizzata da un arredamento tipico. Dovrà essere presente sia una sala lettura che una di computer, dove offri la connessione internet. Non può mancare il tavolo da biliardo, videogiochi, calcio balilla ecc. Man a mano che capirai le esigenze di chi frequenta la tua ludoteca potrai valutare l’aggiunta di nuovi giochi.

L’ambiente adatto per aprire una ludoteca

Sia che tu voglia aprire una ludoteca per adulti o per bambini non fa differenza. L’ambiente deve essere ubicato al piano terra e deve avere uno spazio esterno utilizzabile. Secondo la legge italiana una ludoteca deve offrire per ogni persona uno spazio di 4 metri.

Dovranno essere rispettate le leggi sulle barriere architettoniche (legge n. 104 del 1992) e le norme igienico-sanitarie.

Ogni ludoteca ha bisogno di una zona di accoglienza con una segreteria, per accogliere le persone che si registrano. Deve essere presente poi una zona gioco, arricchita con gli elementi descritti sopra in base alla scelta che hai effettuato.

Se decidi di somministrare cibi e bevande le cose diventano più difficili perché il tuo personale dovrà possedere la licenza SAB e dovrà anche frequentare il corso di HCCP.

Aspetto burocratico per aprire una ludoteca

Se hai deciso di aprire una ludoteca a scopo commerciale, dovrai aprire una Partita IVA. Dovrai iscriverti al Registro delle Imprese della Camera di Commercio non oltre i 30 giorni da quando hai aperto la tua attività. È necessario poi presentare la documentazione richiesta sia al Comune che all’Asl, la quale si occuperà di effettuare le verifiche sanitarie.

Quanto costa aprire una ludoteca?

Considera che nel prezzo totale devi includere: acquisto o affitto del locale, ristrutturazione e arredamento. Le varie licenze burocratiche e i permessi e i giochi. Nel caso dei bambini il problema “giochi” si risolve con una spesa molto più contenuta. Nel caso degli adulti invece sale notevolmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *