Come risparmiare sulle spese del frigorifero

frigoriferoTutti noi desideriamo risparmiare sulle spese quotidiane e quelle per così dire fisse. Spesso non ci pensiamo, ma il frigorifero pesa su ogni singola bolletta e infondo all’anno sono parecchi i soldi spesi per il suo mantenimento.

Nonostante sia in effetti uno degli elettrodomestici che consuma meno sul momento, questo ipotetico “risparmio” sparisce nel momento stesso in cui pensiamo che il nostro caro e indispensabile frigorifero sta acceso 365 giorni all’anno, 24 ore su 24. La spesa è enorme. Purtroppo non possiamo eliminarla, ma possiamo pur sempre ridimensionarla.

Oggi quindi, vediamo alcuni utili consigli per risparmiare sulle spese del frigorifero

orno a parlare di risparmio. Non so come vivete voi ma io, personalmente, non ho mai abbastanza soldi per fare tutto ciò che vorrei fare. Così cerco dirisparmiare dove posso per mettere da parte qualcosa oppure, togliermi qualche vizio in più. Oggi voglio condividere con voi qualche trucchetto perridurre il consumo del frigorifero.

Che ci crediate o no, è proprio il frigorifero quello che consuma di più. Magari non a livello di quantità, ma è il fatto che è l’unico elettrodomestico a restare sempre acceso a contare davvero. Il forno, la piastra per i capelli, il ventilatore… sono tutti elettrodomestici dall’alto consumo, ma hanno il vantaggio che vengono usati solo in determinati momenti della giornata o dell’anno.

Il nostro caro e vecchio frigorifero invece è sempre li, con la spina inserita nella presa, la lucina che si accende ogni volta che lo apriamo e il motore che mantiene le temperature basse. 7 giorni su 7. 365 giorni l’anno.

Quindi, come faccio a ridurre il consumo del frigorifero?

 Staccare la spina non possiamo, perché altrimenti ci andremo in rimessa con tutto il cibo che ogni giorno butteremo via perché a temperatura ambiente non si conserva. La prima cosa da valutare subito o nel futuro vicino è di cambiare il frigorifero vecchio e mal funzionante con un modello nuovo. La spesa è superiore certo, ma non dovete trovare l’ultimo modello, basta che sia a basso consumo energetico, un A+ può andar bene.

Il frigorifero deve stare lontano dalle fonti di calore. Non bisogna posizionarlo davanti a una finestra dove ci batte il sole, non deve stare vicino al forno. Non deve avere niente vicino che faccia calore. Sarebbe come chiedere al frigorifero di lavorare di più per riuscire a mantenere tutto fresco e allo stesso tempo pretendere di risparmiare. Un controsenso no?

Qualcuno ha il vizio di mettere le cose calde in frigorifero. Altra abitudine sbagliata. Come sopra, gli chiediamo di svolgere un lavoro in più, e gli straordinari a lui dobbiamo pagarli!

Questi sono alcuni consigli. Tu quali ti senti di dare per ridurre il consumo del frigorifero?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *