Come aprire una lavanderia a gettoni

lavanderiaAprire una lavanderia a gettoni può essere una buona idea per chi volesse avviare un attività commerciale che non richieda la presenza fissa nel luogo di lavoro. Idonea quindi a tutti coloro che magari svolgono già un’altra professione e hanno un capitale da investire oppure, chi per motivi personali, non potrebbe stare ad orari lavorativi precisi. Niente toglie ovviamente che il titolare sia presente nella propria attività anche per qualche ora al giorno.

Qualsiasi sia il motivo per cui vorresti aprire una lavanderia a gettoni, oggi ti spiegherò come fare. L’articolo è breve ma cercherò di darti tutte le informazioni necessarie.

La guida definitiva per aprire una lavanderia a gettoni

  • Per prima cosa devi avere un capitale a disposizione o la possibilità di richiedere un prestito presso un’agenzia di credito.
  • Devi trovare il locale idoneo. 100 mq può andar bene, la cosa importante è che sia in un quartiere abitato da tante persone e dove non ci siano molte altre lavanderie a gettoni (meno concorrenza c’è, meglio è). Il parcheggio è importante ma non fondamentale. Nella maggior parte dei casi si serviranno alla tua lavanderia chi abita nelle vicinanze e può raggiungere il posto a piedi.
  • Come per ogni altra attività devi aprire la Partita IVA e registrare la tua impresa alla Camera di Commercio.
  • Non sono richiesti requisiti personali, titoli di studio o altro. La cosa importante è sempre il capitale d’investimento. Considera infatti che oltre all’arredamento (che deve essere il più accogliente possibile), le spese di affitto/acquisto locale e le bollette, devi acquistare le lavatrici e i prodotti.
  • Per ammortizzare le spese puoi trovare dei soci oppure aprire in franchising, avvalendoti del supporto di marchi famosi, i quali nella maggior parte dei casi si occuperanno delle spese di arredamento.

La tua lavanderia a gettoni deve essere ben curata. Il posto deve essere pulito perché, anche se le lavatrici igienizzano e utilizzi i prodotti migliori, un locale sporco non infonde molta fiducia e screditerebbe la qualità del servizio. Aggiungi postazioni a sedere per l’attesa e qualche rivista da leggere. Usa colori vivaci e piacevoli.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *