Come diventare una ragazza alla pari

ragazza

I giovani oggi più che mai sentono il bisogno di fare un esperienza lavorativa fuori dall’Italia. Non tutti però possiedono un titolo di studio o un esperienza lavorativa tale da permettersi di trasferirsi in pianta permanente. Con il lavoro di ragazza alla pari, destinato soprattutto (ma non esclusivamente) alle donne, nasce la possibilità di stare alcuni mesi a Londra, con vitto e alloggio pagati, percependo anche un rimborso spese.

Le condizioni per diventare una ragazza alla pari, sono:
Badare ai bambini della famiglia che ci offrirà la propria ospitalità.
– Aiutare nelle faccende domestiche. Non per questo dovremo essere sfruttate. I lavori dovranno essere leggeri e semplici.
Conoscere l’inglese. Non è un requisito indispensabile avere un ottima dialettica, anche perché molte ragazze affrontano quest’esperienza proprio per affinare le proprie conoscenze linguistiche. È tuttavia gradita ai fini di una buona e corretta comunicazione, una capacità di dialogare in inglese almeno di media qualità.

In cambio la ragazza alla pari riceverà:
– Vitto e alloggio pagati per tutto il periodo
– Un rimborso spese, che varia dalle 250 alle 380 sterline.
– Un contratto lavorativo in piena regola
– Due giorni liberi alla settimana
– La possibilità di trovare un lavoro in Inghilterra, come ad esempio l’interprete, la receptionist in un ristorante o albergo

Per trovare lavoro come ragazza alla pari si può visitare siti come www.aupair-world.it, www.aupair-options.com oppure www.findaupair.com.

I primi contatti con la famiglia ospitante avverranno via telefono o e-mail. Una volta accordati, verrà inviato un contratto per stabilire legalmente tutti i punti. Controfirmarlo e inviarlo per accettare il lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *