Vuoi diventare consulente? Ecco 3 Idee per Te!

consulente del lavoroHai deciso… Vuoi fare il consulente ma ti chiedi ancora di cosa? Accendi la lampadina!

IL FACILITATORE
Aiuta a fare riunioni produttive
Cosa fa: Coinvolge le persone nella soluzione dei problemi, aiuta un gruppo a essere più produttivo, nelle riunioni e nel raggiungimento di un obiettivo. Si occupa del processo, non dei contenuti.
Perchè piace: In Francia lo chiamano “fluidificatore”. Aiuta a sciogliere i nodi che rallentano il lavoro e fano aumentare i costi.
Come ci si prepara: Ci si forma sul campo. I primi facilitatori sono arrivati dal settore ambientale, urbanistico e di cooperazione allo sviluppo. Ci sono corsi di alcune università (Trento), all’interno di altri corsi di laurea. La Scuola Superiore di facilitazione organizza corsi, come Introduzione alla progettazione partecipata, due giorni 400€. Per una certificazione professionale, ci si può iscrivere alla laf, dopo aver sostenuto un esame.
Chi sono i suoi clienti: E’ richiesto da enti, strutture sul territorio, amministrazioni locali.
Guadagni: Simili a quelli dei consulenti o formatori. Può essere pagato a giornata o progetto.
Info: www.loci.it , www.iaf-world.org

ENERGY CONSULTANT
Il consulente che ti dà energia
Cosa fa: Consiglia famiglie e imprese che vogliono installare un impianto fotovoltaico. Non è un semplice venditore nè installatore. Ma un consulente. Ascolta i clienti e prepara proposte su misura, in base alle necessità del consumo, spazi disponibili, vincoli, per il massimo risparmio. Dà un servizio “chiavi in mano”, operando con tecnici e specialisti, per conto di un’azienda che produce e vende energia.
Perchè piace: Lui guadagna, il cliente risparmia. Aiuta a sfruttrare le opportunità del Conto energia (incentivi statali a chi installa impianti per produrre energia) e a ottenere finanziamenti per gli impianti, per tutta la somma necessaria.
Come ci si prepara: Oltre a doti di comunicazione, serve una preparazione specfica. Green Academy è un progetto di formazione gratuita per Energy Consultant e responsabili della ete di consulenti. Dietro c’è Unit Energy, azienda che sta creando un network di consulenti con Enel Green Power, rete in frinchising di Enel, sì.
Chi sono i suoi clienti: Privati, famiglie e aziende.
Guadagni: Da 3mila a 5mila euro al mese.
Info: www.unitenergy.it , www.enelgreenpower.com , email per invio cv: recruiting@energy.it

PROP STYLIST
Trovarobe per i set
Chi è: Progetta e realizza la scena dove si ambientano pubblicità o video, scegliendo colori, elementi di arredo, stoffe e abiti di chi recita o partecipa al film o alla pubblicità. Il prop stylist può occuparsi dell’intera scenografia, dall’idea alla realizzazione, accorpando anche il ruolo di scenografo e art buyer.
Cosa fa: Prepara un bozzetto dlla scena, includendo oggetti e dettagli che sa dove trovare, presso aziende, produttori, stilisti. Nel caso degli abiti, tiene conto del fisico e delle esigenze degli attori, nonchè dei loro rapporti con gli sponsor e del target cui è destinata la pubblicità o il video. Fa arrivare tutto sul set in poco tempo.
Perchè piace: E’ un artista con grande senso pratico. Mette la sua creatività al servizio della comunicazione e della moda.
Come ci si prepara: Buone scuole e cultura generale, accademie d’arte, architettura o studi superiori di moda e design. Poi, tanta gavetta.
Chi sono i suoi clienti: Televisioni, case di produzione televisiva e cinematografica, agenzie pubblicitarie, riviste.
Guadagni: Come freelance, da 500 euro al giorno in su. Anche 2mila-3mila euro per un bozzetto.

0 thoughts on “Vuoi diventare consulente? Ecco 3 Idee per Te!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.