Pane, ma piano

panettiereNegli USA c’è un fornaio cult. Si chiama Chad Robertson e ogni giorno sforna 240 pagnotte, tutte già prenotate. Il segreto è: pasta madre, ovvero una lunga lievitazione naturale che rende il suo pane così buono e digeribile.

Proprio come fa in Italia Alex Gado, che usa farine bio e, grazie ai tempi slow, si è organizzato per stare il più possibile con moglie e figli. Carlo Eugenio Fiorani, invece, pianifica a Cremona con i cereali che coltiva. Le richieste aumentano, ma lui dice:”Finchè riesco a produrre le materie prime, impasto. Oltre non vado”.

Intanto Chad con la moglie ha aperto a San Francisco il Tartine Bakery & Cafe e pubblica libri con le sue ricette. Non avendo fretta trova il tempo di scriverli e anche di fare surf. Lui sì che ha capito tutto della vita.

Nel suo terzo libro, il fornaio di culto Chad Robertson spiega come fare il pane ai cereali. Tartine Book No. 3 è uscito il 12 Novembre, ma lo puoi anche prenotare su tartinebakery.com al prezzo di 40$. Oppure lo trovi su Amazon Tartine Book No. 3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *