Franchising più redditizi

franchisingIl franchising, si sa, è una ottima soluzione per chi vuole intraprendere un’attività in proprio, ma non ha esperienza in un dato settore, o non ha liquidità da investire nella formazione e nell’allestimento del locale commerciale.

Quando si sceglie di aderire ad una rete in franchising, è necessario fare delle importanti valutazioni, affinché questa scelta si riveli redditizia e non fallimentare. Il successo di un punto vendita può dipendere da diversi fattori e non tutti possono essere considerati dei franchising redditizi: bisogna sfatare il mito per cui, anche e si è appoggiati da un brand credibile e di fama internazionale, non si è predisposti al fallimento. La casa madre potrà fornire assistenza anche a 360 gradi, ma poi starà all’affiliato intraprendere iniziative per attirare più clienti possibile. Inoltre, bisogna considerare anche i franchising “specchietti per le allodole”, cioè società che si intascano il contributo iniziale e poi spariscono nel nulla.

Per non incappare in truffe, bisogna fare attenzione a certi dettagli. Prima di tutto, un franchisor attento si preoccupa di verificare se la location è adeguata per condurre il business, PRIMA di incassare eventuali royalties e fee d’ingresso. Un altro aspetto importante è il marchio: un marchio noto e che opera già da molto tempo sul mercato può rappresentare opportunità di franchising più redditizi rispetto a marchi nati da poco, anche se il modo migliore è quello di verificare la situazione finanziaria e quanti negozi sono stati aperti con la formula in franchising.

E’ bene ricordarsi che un affiliato, anche se ha la piena assistenza della casa madre, è pur sempre un imprenditore, quindi non si deve comportare come un dipendente, ma come una persona che lavora in proprio. Deve essere una persona dinamica, in grado di sapersi relazionare adeguatamente con i clienti e di organizzare e gestire un’azienda, anche se deve seguire delle direttive precise date dall’azienda madre.

Non c’è un settore in particolare in cui un franchising sia particolarmente redditizio, ma è importante scoprire le proprie aspirazioni naturali, in quanto sarà più facile colmare le eventuali lacune, oltre che rendere il lavoro più piacevole. E’ bene, comunque, avvalersi della consulenza di un commercialista, in modo da poter valutare dal punto di vita finanziario se l’eventuale investimento sia conveniente o meno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *