Rata bassotta: il prestito a piccole rate

Ibl banca è molto conosciuta per il prodotto “Rata bassotta”.

Vediamone un po’ i principi portanti, per poi riportare un’offerta rappresentativa:

1) Trattandosi di una cessione del quinto ed essendo un prestito rivolto a dipendenti, Ibl banca propone condizioni agevolate rispetto all’offerta disponibile sul mercato. La rata viene detta bassotta, in quanto si preferisce dare la comodità del rimborso dilazionato nel tempo (piccole rate spalmate in più tempo), piuttosto che un veloce rimborso, forse ad interessi inferiori. Il percipiente è un dipendente con stipendio e quindi dovrebbe preferire tale modalità di restituzione, rispetto ai professionisti autonomi

2) La garanzia principale per Ibl banca del rimborso del prestito è lo stipendio. Ma appunto vi sono altri fattori indicativi che possono cambiare le condizioni ottenute del prestito (prestito personale su misura): età (in funzione delle tavole di mortalità, dato che un prestito personale non è ereditabile), anzianità di servizio (valutazione della solidità dell’impiego), sesso (valutazioni discrezionali, anche rapportate all’età. Le tavole di mortalità sono distinte per età e sesso), natura giuridica del datore di lavoro (solitamente è preferito l’impiego pubblico, conto tenuto che lo stipendio è presumibilmente sicuro; i dipendenti privati sono tenuti a presentare anche il TFR), importo e durata del finanziamento.

3) La cessione del quinto, bisogna ricordare, è sempre coperta dall’assicurazione (rischio vita ed impiego) che il cliente non può esimersi dal pagare, mentre in un normale prestito può obiettare di avviare l’istruttoria con un prestito senza copertura. La copertura non esclude il cliente, pure se licenziato, dal rimborso in quanto sarà l’agenzia di assicurazione a rivalersi sul cliente.

Esempio:
Target: Dipendente pubblica di 40 anni di età e 10 di servizio:
– Importo: 9000 euro
– Durata: 60 mesi
– Rata: 181 euro (Taeg: 7,94%; Tan: 5,18%)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *