Franchising Burger King

franchising burger kingIl primo ristorante Burger King, in origine chiamato Insta Burger King, fu aperto nel 1954 a Miami, in Florida, da due studenti della Cornell University School of Hotel Administration. Il Primo maggio 1999 Burger King approda in Italia con un primo ristorante a Milano e dal 2007 la catena decise di potenziare gli investimenti nello Stivale con l’apertura di nuovi ristoranti. Il prodotto più noto di Burger King è il Whopper, un hamburger nato nel 1957 e caratterizzato dalla carne cotta direttamente sulla griglia (aspetto comune a tutti i panini) e dalle sue grandi dimensioni; esso può essere personalizzato variando gli ingredienti (ed è per questo che è nato lo slogan storico di BK.)

Nonostante ci siano molti ristoranti Burger King, l’azienda è favorevole al franchising in tutto il territorio nazionale. Se si ha a disposizione un locale commerciale in una zona trafficata o nel centro storico, allora si possono richiedere informazioni per aprire un Burger King in franchising.

La ditta è molto esigente nella scelta dei propri partner, ma non si richiede, a differenza di altre aziende, un’ esperienza pregressa nel settore. I partner devono avere grandi capacità e grandi ambizioni, con spirito imprenditoriale e tanta voglia di fare, e soprattutto interessati a gestire delle persone. E’ indispensabile che abbiano solidità economica e finanziaria, una buona conoscenza della gestione aziendale e capaci di lavorare sotto pressione insieme alla propria squadra. Ma, soprattutto, devono essere consapevoli che accontentare il cliente vuol dire gettare le basi di un successo assicurato.

Per avere delle informazioni riguardanti il franchising, non si deve fare altro che collegarsi al sito ufficiale italiano –Franchising Burger King– e visionare la sezione dedicata al franchising. Di solito, le condizioni contrattuali sono valide per 20 anni e sono abbastanza vantaggiose, a patto che si rispettino tutte le clausole alla lettera. Ecco perché è bene informarsi e discutere di ogni clausola con il referente di zona del franchising Burger King. Per quanto riguarda la formazione, sarà curata dall’azienda madre, con un corso di 15 settimane presso il locale scuola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *