Come funziona il Forex

Il funzionamento del Forex: come districarsi all’interno del mercato

Tutto ciò potrà certamente risultare difficile per coloro che non hanno mai sentito parlare di forex e di transazioni: per questo motivo, è sempre meglio che un investitore privato decida di affidarsi, almeno per i primi tempi, a società o brokers affidabili onde evitare di perdere il proprio denaro a causa di transazioni e previsioni sbagliate.

Perché il Forex funzioni correttamente, bisogna scegliere un sistema di scambio di valuta estera il quale permetterà di essere aggiornato con il mercato, gestire i rischi nel migliore dei modi: un sistema che, in breve, rappresenta una piattaforma commerciale automatizzata basata su programmi che gli investitori possono acquistare e scaricare sul proprio pc (piattaforma forex)

È importante che questo sistema sia in grado di offrire un buon “spread”, in genere 2-3 pips per tutte le principali valute forex, e che la sua trasparenza sia riconosciuta sia in linea di principio che tecnica: per questo motivo è importante non cadere immediatamente in trappole date dai sistemi pubblicitari o dai banner che si trovano facilmente on line, ma che si scelga di acquistare sistemi riconosciuti e soprattutto trasparenti.

Qualche cenno su:

Futures e Opzioni

Due importanti protagonisti del Forex sono i Futures e le Opzioni, ovvero due tipi di contratti o accordi tra due soggetti.

Futures: Sono dei contratti a termine standardizzati, ovvero degli accordi per mezzo dei quali è possibile fissare oggi il prezzo di una merce che verrà poi scambiata in una data futura.

Immaginiamo che un produttore di thè confezionato debba importare il suo prodotto per produrre le sue confezioni senza sottoporsi alle oscillazioni del mercato del the: acquistando un contratto future sul the si impegna ad acquistare una certa quantità di the e pagare il prezzo concordato ad una data stabilita.

La controparte – ovvero il produttore di the grezzo – si impegna a vendere il suo the ad un prezzo stabilito evitando di svalutarlo all’atto della vendita: in tal modo, sia l’investitore che la controparte si “coprono” da eventuali rischi.

Il compratore acquisisce la certezza di un esborso determinato per l’acquisto della merce a termine, mentre il venditore ha la certezza dell’incasso.

I tipi di Futures più comuni sono:

  1. Futures su Indici Azionari: si scambia il prezzo di mercato;
  2.  Currency Futures, detti anche Contratti sulle Valute: per mezzo di questi contratti si scambia una certa quantità di una Valuta con un altra ad una determinata quotazione alla data di scadenza del contratto;
  3. Commodity Futures: con questi contratti si scambia una certa quantità di merce al prezzo fissato (l’esempio del the che abbiamo proposto prima).

Opzioni: sono anch’esse dei contratti finanziari che danno al compratore il diritto, di comprare o di vendere, una quantità determinata di un’attività finanziaria o reale sottostante ad un prezzo determinato e ad una data specifica.

Esse si suddividono in:

  1. Opzioni Call: esse rappresentano il tipo di contratto che assegna la facoltà di acquistare o non acquistare l’attività sottostante;
  2. Opzioni Put: il contratto che assegna la facoltà di vendere o non vendere l’attività oggetto del contratto.

Azioni

A Futures ed Opzioni si aggiungono anche strumenti adatti all’Investitore che desidera un portafoglio a basso rischio e profilo temporale lungo.

Quando parliamo di Azioni, pensiamo immediatamente alle cosiddette Società per Azioni che sono state quotate in una Borsa: la compravendita delle Azioni deve sottostare a regole ben precise in cui la quotazione di mercato è fissata e resa pubblica attraverso il Book ed i Circuiti Telematici della Borsa di riferimento.

Forward transaction

Parlare di Forward transaction significa parlare di un contratto grazie al quale il denaro non passa di mano fino ad una data futura prestabilita: per ricordare l’esempio di prima, i Futures sono proprio una forma di contratto Forward caratterizzate da importi e scadenze standard.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *