Franchising TALLY WEIJL

Tally WeijlTutto iniziò nel 1984, quando Tally-Enfassi Weijl disegnò, per passatempo, i sui primi abiti. Nella sua casa in svizzera, nel Canton Soletta, realizzo poi dodici collezioni l’anno, mentre conseguiva il diploma alla scuola alberghiera. Insieme a Beat Grüring, iniziò a fornire le maggiori case di moda e boutique svizzere. Le linee sexy rivoluzionarono il mercato, tanto che i due sentirono l’impellente esigenza di vendere le loro collezioni anche in negozi con il loro marchio, per poter capire meglio i gusti dei loro clienti. Ecco perché nel 1987 inaugurarono a Friburgo il primo Tally Weijl Store. Nel 1993 al nuova società crebbe talmente in fretta che sviluppò un proprio store concept, inaugurando altri negozi in Svizzera con i propri partner in franchising.

Ben presto, il marchio Tally Weijl varcò i confini svizzeri, per affermasi in Germania e Polonia prima, nel resto d’Europa poi. In tutto, si contavano oltre 50 negozi, fino a diventare un marchio internazionale: nel Mondo, ora come ora, si contano più di 760 negozi in 31 Paesi, anche perché l’azienda ha adottato la politica del franchising. Il marchio mette a disposizione dei propri partner un concept comprovato e una gamma completa di servizi. Chi si vuole affiliare, opererà come imprenditore autonomo.

Per aprire un negozio in franchising Tally Weijl è necessario disporre di un locale adibito a negozio, tra i 160 mq e i 230 mq, a seconda della grandezza della città, in condizioni ottimali e impianti in buono stato. Bisogna, inoltre, avere eccellenti conoscenze del posto e della clientela,oltre che del settore della vendita al dettaglio. Verranno forniti merce, arredamento, formazione e assistenza, a patto che il perone disponga di un sufficiente capitale iniziale per avviare il progetto. La somma varia in base alla grandezza del locale e dei requisiti. Per sottoporre la propria candidatura, basta collegarsi sul sito ufficiale della Tally Weijl e sottoporre la propria candidatura per aprire un Tally Weijl in franchising.

Vedi anche:

Sii il primo a lasciare un commento. Non essere timido!

Partecipa alla Discussione

Puoi usare i seguenti HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>