Day Trading – Investire in Azioni

Il trading giornaliero non fa per i deboli di cuore. Per avere successo in questo tipo di trading è necessario disporre di ingegno, capacità e soprattutto di calma. Infatti, le emozioni giocano un ruolo importante quando si fa trading nel brevissimo periodo.
Per chi non lo sapesse, il day trading comporta l’acquisto e la vendita di azioni in un periodo di tempo estremamente breve, solitamente chi fa day trading compra e vende azioni nell’arco di una giornata.
Per avere successo con il day trading è necessario saper riconoscere in modo veloce i movimenti del mercato in modo da trarne profitto. Occorre saper controllare le emozioni ed avere la capacità e la preparazione adeguata per comprare e vendere azioni nel momento giusto.
Solitamente il day trader si specializza in una determinata sezione del mercato o in determinati titoli, quindi in alcuni casi può non essere a conoscenza di tutti i meccanismi dei mercati finanziari, ma di sicuro sarà esperto nel settore in cui opera.
Chi opera quotidianamente sul mercato solitamente scegli azioni liquide, cioè che hanno volumi di scambio molto elevati, in questo modo può comprare e vendere in qualsiasi momento le sue azioni traendone profitto o in alcuni casi uscendo con una perdita.
Generalmente i day traders si affidano all’analisi tecnica per vendere o comprare azioni, infatti, il day trader non ha interesse a valutare il titolo o la società nel lungo periodo. Al day trader, quindi, non interessa se l’azienda pagherà un buon dividendo o se l’azienda è in salute, i suoi movimenti sono talmente veloci che questi dati diventano ininfluenti sulla sua attività.
Se ci sono voci di fusioni, di nuovi progetti o commesse per la società, il day trader può interessarsi alle azioni di quella società poiché queste notizie solitamente si ripercuotono molto velocemente sul valore dell’azione e quindi il day trader può trarne un beneficio immediato.
L’attenzione più grande del day trader è focalizzata sulle perdite, generalmente questo è il punto debole dei traders. A volte può succedere che un’operazione sbagliata può portare a delle perdite, il day trader esperto si protegge con degli “stop loss” vendendo le azioni in perdita e limitando il danno. Ma, in alcuni casi, se troppo coinvolto emotivamente il day trader può mantenere la posizione, questo solitamente porta ad un ampliamento della perdita, ed allo sconforto per la perdita subita.
Il fattore principale per un day trader è la disciplina. Disciplina significa avere una propria strategia e rispettarla in modo rigoroso. Solitamente quando il day trader comincia a operare istintivamente e ad allontanarsi dalla strategia inizia il suo declino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *