Corso di formazione di lingua italiana

lingua italianaUna delle difficoltà maggiori che gli immigrati o gli extracomunitari incontrano in seguito al loro arrivo sul territorio italiano, alla ricerca di un posto di lavoro, è certamente rappresentato dallo scoglio della lingua italiana.

La lingua italiana ha delle radici storiche e culturali molto importanti, ed è una delle più apprezzate a livello mondiale dato il fascino che ha sempre suscitato, anche grazie a capolavori di letteratura intramontabili come la Divina Commedia di Dante Alighieri o I Promessi Sposi di Alessandro Manzoni.

Per dare un ausilio concreto a chi ha delle carenze sulla conoscenza di questo idioma derivante dal ceppo latino e greco, diversi istituti, in tutta Italia, organizzano periodicamente un corso di formazione di lingua italiana.

Fra questi, per esempio, c’è la società Linguistica Srl di Roma, che in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche del Lavoro e della Formazione della Provincia di Roma, ha organizzato un corso di formazione per l’apprendimento della lingua italiana.

Questo corso è destinato a candidati che siano immigrati provenienti da Paesi a basso reddito, che siano principalmente residenti a Roma, e che naturalmente siano in possesso di un titolo di soggiorno valido, in regola con le normative vigenti nel paese. Il numero massimo dei candidati è di 15, ed almeno il 50% di loro verrà selezionato fra un’utenza di genere femminile.

Il corso è gratuito, e prevede un’indennità pari per 3 euro ad ogni ora di frequenza effettiva. La durata del periodo di formazione per la lingua italiana è di 160 ore totali, ed al termine del corso, previo superamento delle prove d’esame previste, gli allievi riceveranno un attestato di frequenza.

Altri istituti, in ogni caso, sparsi su tutta la penisola italiana, prevedono una formazione di questo tipo, per andare incontro ai bisogni delle persone straniere con carenze nella lingua italiana. Uno di questo è la C.IA.C. di Torino, che ha ben quattro sedi a Ivrea, Ciriè, Rivarolo Canavese ed a Valperga.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *