Trasferirsi in Australia

AustraliaL’Australia è ancora una delle mete preferite da coloro che cercano una vita migliore, o una vita più felice e più piacevole all’estero – quindi, ecco come pianificare il tuo trasferimento in Australia.
L’Australia è uno di quei paesi che attira maggiormente l’attenzione quando si pensa ad un eventuale trasferimento.
Vivere in Australia non è solo il sogno di tanti italiani, ma è una delle scelte più popolari per persone provenienti da tutto il mondo che vanno all’estero in cerca di una vita migliore. Possiamo dire che l’Australia è considerata come il mondo delle opportunità con il suo standard di vita meravigliosa, il suo clima splendido, le sue incredibili spiagge, le persone divertenti e la qualità di vita eccellente.
Se avete già optato per l’Australia o se siete veramente interessati a emigrare per vivere in Australia e siete ancora in fase di preparazione – le seguenti righe vi potranno aiutare a pianificare il trasferimento.
Ma perché molti decidono di trasferirsi e vivere in Australia?
Perché l’Australia offre molte cose che normalmente le persone cercano nel posto in cui si vive: un buon clima, una vita all’aperto, delle abitazioni di qualità, buon cibo, una buona sanità, un elevato standard di educazione, lavoro, opportunità, stile di vita. In altre parole, in Australia troviamo tante cose positive, ma non dobbiamo dimenticare che molte cose a noi “care”sicuramente andranno perse quando ci trasferiamo.
In Australia esiste davvero la possibilità di fare vita all’aperto, le giornate sono lunghe, le notti sono miti, le persone socializzano all’aperto durante tutto l’anno, e facile quidi socializzare e crearsi una buona rete di conoscenze.
Il clima mite rende più facile l’alzata mattutina per andare al lavoro, e le pause pranzo possono essere spese all’aperto, fuori dall’ufficio, sotto il sole.
Nel fine settimana si ha solo l’imbarazzo della scelta, si può scegliere se andare a fare un giro per negozi, andare a nuotare, fare surf, passeggiate a piedi o in bicicletta, si può andare in piscina o nei parchi, uscire e incontrare gente nei numerosi eventi che si tengono nelle città australiane.

Come si fa per andare a vivere in Australia – Visti e informazioni per le pratiche di emigrazione?
A causa della popolarità del paese e del consistente numero di persone che vuole emigrare in Australia, questo paese deve limitare il numero di persone accettate ogni anno, pertanto prima di partire occorre avere i documenti necessari per vivere regolarmente in Australia.
Se avete dei parenti che vivono in Australia allora potete tentare il visto familiare (visto per il partner, per i figli, per i genitori o per altri familiari), chiedete al vostro familiare di informarsi presso le autorità della città in cui vive per poter sponsorizzare il vostro trasferimento.
In alternativa si deve cercare lavoro in Australia e cercare di ottenere un visto lavorativo, naturalmente è più facile ottenere il visto se si è più qualificati e se si ha esperienza in determinate occupazioni maggiormente richieste in Australia.
Altri visti che si possono richiedere sono: Visto Turistico, Visto Business (se si devono fare investimenti in Australia), Visto Vacanza Lavoro, Visto Studente, Visti Umanitari.

Dato che spesso i tempi di lavorazione del Visto sono lunghi, in attesa di regolare la propria situazione con le autorizzazioni necessarie, si può trascorrere il tempo a pianificare la partenza. In sostanza dovrete mettere ordine alla vostra vecchia vita e pianificare la nuova vita in Australia.
Quindi:
Se avete una casa dovrete decidere se venderla o affittarla
Dovrete decidere quali cose (mobili, oggetti, effetti personali) portare con voi e quali vendere o regalare.
Se avete un’occupazione dovrete informarvi circa il periodo di preavviaso necessario per lasciare regolarmente il vostro lavoro. In alternativa si può richiedere un periodo di aspettativa non retribuita, in modo da lasciare una porta aperta in caso l’esperienza in Australia non andasse bene.
Se avete animali occorrerà informarsi circa la loro spedizione e documenti necessari al loro trasferimento in Australia.
Se avete delle patologie ricordate di documentare tutto in modo da avere a disposizione una vostra cartella clinica completa.
Ricordate infine di non tagliare i ponti con le amicizie o la famiglia, ricordate che l’Australia potrebbe non piacervi e potreste esssere costretti a tornare indietro.

Cosa aspettarsi quando arrivate in Australia
Appena arrivati in Australia i sentimenti vi travolgeranno, sarete colpiti da forti emozioni, euforia, nostalgia, panico e opportunità, tutto questo vi travolgerà, ma occorre non lasciarsi sopraffare, mantenere la positività e cominciare subito a darsi da fare.
Probabilmente i primi giorni saranno i più duri, forse vi capiterà di pensare “mio Dio, cosa ho fatto!!” ma a quel punto guardate al vostro futuro, pensate al perché voi siete in Australia e perché avete fatto quella scelta, godetevi i momenti positivi e non preoccupatevi di quelli negativi, in breve tempo vi accorgerete che sono passati i primi 6 mesi in Australia e tutto va già meglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.