Corsi di formazione per giornalista

giornalistaUna professione che ha sempre suscitato un certo fascino, non solo in Italia, è quella del giornalista. Il giornalista è una figura professionale altamente specializzata, e fra le sue mansioni principali vi sono la redazione di articoli ed inchieste, la scoperta e la diffusione di notizie ed informazioni, e generalmente agisce tramite un media (che può essere più noto come la carta stampata o la televisione, ma anche “non canonico” o meno diffuso, come quello, in grande espansione, di internet, oppure la radio) come dipendente o, in taluni casi, come libero professionista.

Oltre alle varie università che certificano e qualificano ufficiosamente un giornalista tramite l’iscrizione sull’Ordine dei Giornalisti, in tutta Italia esistono anche diverse scuole alternative e specializzate nella formazione di molteplici attività incluso questo campo professionale, e che offrono per l’appunto, un corso di formazione per giornalista oppure un corso di formazione in giornalismo e comunicazione su carta e sul web.

Uno degli istituti che offre una formazione di questo tipo si trova a Fermo, nelle Marche, presso la sede di Minerva Consulting, ed è organizzato dalla stessa Minerva Consulting assieme a Manpower ed a Informazione TV.

Il corso di formazione in giornalismo è iniziato a settembre 2011, è completamente gratuito ed è destinato a persone disoccupate o inoccupate, e si dipana in 120 ore.
Il numero massimo dei partecipanti è di 10, e per poter prendere parte a questo corso è stata necessario semplicemente compilare e presentare una scheda di iscrizione già preimpostata.

Alla fine del corso è garantito il rilascio di un attestato di frequenza, con buone possibilità di ottenere presto uno sbocco lavorativo.

Altre scuole sparse in tutta Italia, ovviamente, offrono una preparazione analoga. Una di queste, ad esempio, si trova a Milano, e conferisce l’opportunità di partecipare ad un corso per giornalisti d’inchiesta, avrà inizio nel mese di febbraio 2012 e avrà una durata di 30 ore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *