Concorso pubblico allievi ufficiali Guardia di Finanza

Guardia di FinanzaLa Guardia di Finanza è uno speciale Corpo di Polizia che risponde direttamente al ministro dell’Economia e delle Finanze: vi piacerebbe entrare a far parte di questa speciale forza militare? La selezione che fa al caso vostro è allora  un concorso pubblico che è stato proprio adesso indetto. Questo è un concorso che mira, per esami, all’ammissione di 53 allievi ufficiali del ruolo normale al primo anno del 112° corso dell’Accademia della Guardia di finanza, per l’anno accademico 2012/2013. Dei 53 posti, per cui le candidature sono aperte, bisogna considerare che 2 sono riservati ai candidati che possiedono il diploma di istituto di istruzione secondaria di secondo grado o superiore, 3 sono riservati ai parenti dei membri appartenenti alle Forze armate e alle Forze di polizia che sono deceduti in servizio e per causa di servizio. Questi tre posti sono riservati al coniuge del defunto, ai figli, ed ai parenti in linea collaterale di secondo grado qualora fossero gli unici superstiti. Questi posti sono dunque già riservati ma, qualora mancassero candidati idonei a ricoprirli, i posti verranno devoluti in aumento agli altri candidati iscritti nella graduatoria unica di merito. Possono candidarsi al concorso gli ispettori e i sovrintendenti del Corpo in servizio che alla data del 1° gennaio 2012, non abbiano più di ventotto anni ( e dunque siano nati in data successiva al 1° gennaio 1984, compreso il 1° gennaio), che  non siano stati dichiarati non idonei all’avanzamento o che, qualora ciò fosse accaduto siano poi giudicati idonei e dal giudizio di idoneità siano passati almeno cinque. Lo svolgimento del concorso prevede una prova preliminare (test logico-matematici e culturali), una prova scritta di cultura generale, accertamento dell’idoneità psico-fisica con una prova di efficienza fisica ed inoltre un tirocinio, della durata di 18 giorni, nel corso del quale vengono effettuati diversi altri test: si inizia con la visita medica di controllo, si continua con l’accertamento dell’idoneità attitudinale cui seguono tre prove orali, una prova facoltativa di una lingua straniera, una prova facoltativa di informatica ed infine una visita medica di incorporamento. Qualora si venisse al corso di Accademia ci sono alcune notizie che è importante sapere: innanzitutto che il corso comincia nella data che viene stabilita dal Comando Generale della Guardia di finanza e dura tre anni  di cui due devono essere frequentati nella qualità di allievo ufficiale e per un anno con il grado di sottotenente. Una volta conclusosi il triennio, i sottotenenti vengono ammessi al corso di Applicazione, di durata biennale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *