Come diventare hostess di terra

hostessDiventare assistente di linea è uno dei desideri di moltissime giovani donne, che, terminati gli studi della scuola superiore decidono di optare per questo lavoro che, a quanto sembra, può offrire interessanti gratificazioni sia sotto il profilo economico e professionale che dal punto di vista della realizzazione personale.
Il fatto che, tuttavia come abbiamo specificato, questo lavoro sia considerato molto interessante e gratificante, non significa ovviamente che non si debba lavorare molto e che non ci sia sacrificio in questo mestiere.
Tutt’altro: spesso, senza per questo voler allarmare nessuno, dobbiamo precisare che fare questo lavoro può portare anche a scompensi di tipo fisico e a volte anche psicologico, perché si tratta pur sempre di un mestiere che comporta degli orari ed una vita decisamente stressante.
Sia che siamo interessati a diventare hostess di volo che assistenti di terra, è infatti, un lavoro che richiede molto spirito di sacrificio, una buona salute fisica e psicologica – soprattutto per le pressioni psicologiche proprie di questo mestiere – e in questo caso avere una famiglia risulta non impossibile ma certamente un po’ difficile per via delle difficoltà normali nel conciliare casa e impegni di lavoro.
Navigando su Internet si possono certamente trovare interessanti informazioni su come diventare hostess, ma prima di tutto è bene capire quale tra i due tipi di lavoro in questo campo sia per voi più consono: la preparazione e le offerte di lavoro sono infatti differenti per chi intende diventare assistente di volo e per chi invece desideri diventare assistente di terra.
C’è da dire, comunque, che in ogni caso è importante rispondere ad alcuni requisiti essenziali, che possono variare a seconda che si tratti di hostess di volo o di hostess di terra, e che ad ogni modo possono subire dei cambiamenti anche a seconda della compagnia aerea.
Secondo alcune compagnie aeree è molto importante la formazione professionale, quindi la preparazione sia teorica sul campo, mentre altre compagnie pongono l’accento principalmente sul fattore fisico e danno quindi maggiore importanza ai requisiti prettamente fisici.
Come abbiamo detto, quindi, è molto importante prima di tutto capire se diventare hostess di volo oppure assistente di terra, ed iniziare a cercare maggiori informazioni direttamente sui siti ufficiali delle più importanti e rinomate compagnie di volo, proprio per evitare di incappare in tranelli o in informazioni sbagliate.
E’ anche importante cercare informazioni al di fuori della compagnia stessa, quindi semplicemente scrivendo su forum o siti specifici, per chiedere a chi ha già effettuato questo lavoro maggiori dettagli sul trattamento dell’impiegato, sia dal punto di vista economico che sotto il profilo umano.
Vediamo ora, nel dettaglio, cosa fare per diventare assistente di terra, occupandoci prima di tutto di chiarire nello specifico quale sia effettivamente il ruolo e quale il lavoro svolto dall’hostess di terra.
L’hostess di terra è colei che si interessa appunto di tutto ciò che concerne il viaggio dal punto di vista del lavoro a terra: è colei che ci aiuta a prenotare il nostro volo, che si occupa di fornirci le informazioni sul volo, sulla tratta, sugli orari e sulle eventuali variazioni che vi possono essere in caso di maltempo o per altri motivi.
L’hostess di terra è quindi anche l’addetta al check in, colei che si occupa di registrare i nostri dati e di verificare la nostra effettiva presenza al momento dell’imbarco, colei che si occupa di registrare il numero dei nostri bagagli, il loro peso e le eventuali sovrattasse da pagare in caso in cui la nostra valigia sia più pesante del consentito.
In sostanza, l’assistente di terra si occupa anche di prelevare i nostri documenti e i nostri biglietti al momento dell’imbarco e di controllare che tutto funzioni come da norma.
Requisiti per diventare assistente di terra:
Come abbiamo specificato, i requisiti sono spesso molto diversi da quelli richiesti all’hostess di volo, sia dal punto di vista della preparazione e della formazione che sotto il profilo estetico.
Non solo, infatti, l’assistente di terra non deve aver necessariamente conseguito alcun brevetto, ma inoltre le compagnie aeree sono anche abbastanza propense ad una maggiore flessibilità sul lato fisico, non richiedendo in maniera così strettamente necessaria i requisiti che invece sono fondamentali per le assistenti di volo.
Poiché tuttavia le richieste cambiano di compagnia in compagnia, basta collegarsi sul sito ufficiale della compagnia di volo che maggiormente ci interessa e, alla sezione “lavora con noi”, leggere i requisiti richiesti nello specifico.
Solitamente, comunque, sono necessari il diploma e la conoscenza della lingua inglese, anche se la conoscenza di una seconda lingua può aiutare di molto. Una volta scelta la compagnia – o le compagnie – nelle quali si vorrebbe lavorare, basta compilare il form presente sul sito o, in alternativa, inviare il curriculum personale, meglio se corredato di fotografia e di lettera di motivazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.