Vantaggi e Svantaggi del Franchising

conto venditaDal fast-food all’agenzia immobiliare, il franchising è un modello di business interessante e da considerare qualora si voglia avviare un business e mettersi in proprio. Infatti, oggi esistono centinaia di proposte di franchising, in qualsiasi settore e con varie forme ed opzioni di affiliazione.
Ovviamente, come per qualsiasi cosa, ci sono i vantaggi e gli svantaggi, franchising seri e poco seri e quindi, qualora si decidesse di affiliarsi, è bene spendere del tempo per informarsi e per reperire tutte le informazioni possibili sul marchio e sulla casa madre che propone l’affiliazione.
In ogni caso, partendo dal presupposto che il marchio sia affidabile, è interessante sapere che affiliandosi si hanno molte più probabilità di successo, poiché anziché avviare un’impresa da soli ed impiegare del tempo ( a volte anni) per mettere a punto il business, con il franchising si parte da un modello svelto e da un know-how di successo.

Quindi, i vantaggi per chi si affilia sono:
-acquisire un business supportato da un know-how dell’azienda madre;
-avere la possibilità di vendere prodotti o servizi di qualità supportati da un marchio di prestigio;
-bassi rischi finanziari, poiché sono maggiori le probabilità di successo;
-formazione ed aggiornamenti forniti ed organizzati dalla casa madre;
-esclusive di zona;
-pubblicità locale e nazionale condivisa;
-organizzazione centralizzata;
-inventari;
-rapporti con i fornitori concordati dalla casa madre.

Ovviamente non tutti i punti precedenti sono uguali per tutti i franchising e molti di essi hanno anche degli svantaggi:
-Per alcuni imprenditori la presenza di un franchising può essere una presenza indesiderata, poiché il franchisor ha potere decisionale e decide anche per l’affiliato,
-La dipendenza dal franchisor limita le potenzialità e la creatività dell’imprenditore.
-Spesso l’investimento iniziale è maggiore e prevede il pagamento di diritti e licenze.
-Durante la gestione, nella maggioranza dei casi, si devono corrispondere delle royalties al franchisor.
-Non si è proprietari del marchio, ma si lavora per il marchio del franchisor stesso.

Concludendo, possiamo dire, che nonostante i possibili svantaggi, il franchising rappresenta una grande opportunità, poiché sul mercato ci sono delle ottime marche in grado di supportare e formare il neo-imprenditore garantendogli molte probabilità di successo. La chiave di tutto sta nella scelta accurata del franchising, quindi, prima di firmare contratti, studiate i termini del contratto, la storia del marchio, il know-how ed i negozi già affiliati per assicurarsi che le promesse della casa madre vengano poi mantenute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *