Squattrinato

Lavorare in Sky

 SkyDa un’idea semplice può nascere un progetto brillante, in grado di diventare una realtà importante. E’ successo così a Sky. La pay tv digitale italiana viene alla luce il 31 luglio 2003 e ha alla base un’idea tanto semplice quanto destinata al successo: offrire al pubblico italiano una pregiata selezione di contenuti televisivi che siano i migliori del panorama non solo nazionale ma anche internazionale. E’ così che Sky riesce ad affascinare fasce di telespettatori sempre più vaste ed eterogenee: offrendo una programmazione di qualità e ricca di servizi innovativi. Sky piace perché esula dai vecchi stereotipi televisivi: è un modello di intrattenimento tutto nuovo e di alto livello. Coloro che siedono tra il pubblico del piccolo schermo sono una nutrita schiera (si stima siano più di 15 milioni) e la pay tv Sky è riuscita a quadruplicare il numero dei suoi telespettatori: adesso, stando ai dati Auditel, lo share della piattaforma ha superato l’8%. Vi piacerebbe poter lavorare in una pay tv di così gran successo? Sky apre le sue porte ad uno Stageur Business Innovation e ad una Segretaria di Direzione. Nella prima offerta la figura ricercata è quella di un tirocinante che dovrà aiutare il Direttore in tutte quelle attività che riguardano la pianificazione ed il coordinamento, dall’ organizzazione degli incontri con cadenza settimanale e mensile per gestire i progetti, alla predisposizione di report e documenti di sintesi e verifica, dal supporto nell’allestimento di presentazioni rivolte al management, alla reportistica. I requisiti richiesti per partecipare a questo stage della durata di 6 mesi? Essere in possesso di una Laurea, possibilmente in materie umanistiche, da non più di un anno, conoscere alla perfezione il Pacchetto Office e possedere alcune importanti doti: l’affidabilità, la precisione, la flessibilità, la capacità di lavorare in team ed avere spiccate capacità di comunicazione. La seconda offerta, invece, è rivolta alle categorie protette e la figura ricercata è quella di una Segretaria di Direzione. Oltre all’essere iscritti alle categorie protette è necessario, per sperare di essere assunti, possedere una Laurea o almeno il Diploma, avere una buona conoscenza della lingua inglese ed ottima del pacchetto Office, e possedere esperienza in ruoli analoghi, anche se un’esperienza di breve durata. Il lavoro consiste nella gestione del complesso delle attività della Direzione. In particolar modo i compiti da svolgere riguardano le attività di segretariato in genere (dallo smistamento della posta e la gestione delle chiamate al ricevimento degli ospiti) e la gestione dell’agenda.



Vedi anche:
Postato da il 24 nov 2011. Registrato sotto Lavoro & Concorsi. Puoi seguire la discussione attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o seguire la discussione

Scrivi una replica

Facebook

Accedi | Disegnato da Gabfire themes
Histats.com © 2005-2010 P