Estate: alleata o nemica dell’acne?

L’estate, si sa, è un momento d’oro per chi durante l’anno è costretto ad innumerevoli stress e coglie così l’occasione dei mesi estivi per rilassarsi un po’ e per sciogliere le tensioni: non è un caso che, nel periodo estivo, ci sembra di essere più belli, più tonici, e guardandoci allo specchio ci pare di scorgere una pelle del viso più liscia, levigata e quasi priva di brufoli.
Certo l’estate può essere parecchio positiva per il relax che è in grado di regalarci, ma non dobbiamo dimenticare che spesso, proprio in questo periodo, tendiamo ad abbassare la guardia e dimentichiamo di applicare le creme idratanti, le creme solari e quelle dopo-sole, rischiando così di preparare un terreno insidioso sul nostro viso che in inverno ospiterà inestetismi, brufoli e macchie.
Risulta chiaro quindi che proprio in questo periodo dell’anno non bisogna abbassare la guardia ma anzi, se è possibile, è invece utile aumentare le difese, applicare maggiori dosi di crema idratante perché il sole, e gli effetti del sale marino tendono a seccare ed indebolire la nostra pelle.
Un punto cruciale, poi, è il trucco: quante donne continuano ad applicare fondotinta, ciprie e trucchi “pesanti” sul proprio viso?
Niente di più sbagliato!
La pelle va lasciata respirare, e soprattutto anche la scelta dei trucchi va fatta con parsimonia: specialmente in questo periodo, se già soffrite di acne ed inestetismi del viso, evitate i cosmetici carichi di olio e strane componenti, ma scegliete sempre quelli oil-free, che non ostruiscano i pori e che permettano alla pelle di respirare e di distendersi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *