Come aprire una Sala giochi

Una delle attività che presentano il grande vantaggio di non risentire eccessivamente della crisi pare proprio essere quella meno scontata, ovvero la sala giochi. Si tratta, in effetti, di una sorta di paradosso perché a ben pensarci, a fronte di una crisi economica e finanziaria come quella che l’Italia sta attraversando negli ultimi anni, pare assurdo che un’attività ludica in cui si spende materialmente del denaro possa essere così frequentata ed avere un così grande successo.
Le motivazioni di tutto questo, comunque, possono essere molteplici: da un lato vi è la speranza di dare una svolta alla propria vita, di “sbancare tutto” magari vincendo una grossa somma di danaro alle diverse slot machine e nei “giochi” (comunque sempre legali ed autorizzati) in cui poter vincere dei premi. Dall’altro, invece, spesso per gli estremi appartenenti della società, anziani e ragazzini, c’è la voglia di passare qualche ora all’insegna del relax e del divertimento, da soli o magari in compagnia di amici.
Il vantaggio di aprire una sala giochi, pertanto, può essere proprio quello di non vedere mai vuoto il proprio locale: infatti, insieme ai clienti abituali, potrete contare su clienti occasionali, che trovandosi “di passaggio”, decidano di concedersi qualche ora di svago. Inoltre, trattandosi di un’attività autonoma, avrete il vantaggio di gestirla come meglio desiderate soprattutto dal punto di vista degli orari, anche se spesso può essere richiesta l’apertura notturna del locale, con i dovuti rischi del caso.
Trattandosi di attività poco controllate, ci si può trovare infatti di fronte a situazioni spiacevoli, poiché data la tipologia di attività, non c’è sostanzialmente un controllo o una selezione dei possibili clienti: insieme a persone del tutto pulite e “per bene”, la sala giochi potrebbe alla lunga essere frequentata da gente poco raccomandabile, ed è anche per questo che dovrete essere voi in grado non solo di rispettare, ma anche di far rispettare tutte le norme del caso.
A cominciare dalle autorizzazioni che vi serviranno per aprire la sala giochi: prima di tutto, occorrerà presentare un’ istanza al Settore Commercio del comune di residenza, che, solo dopo un’attenta verifica di requisiti tra cui l’approvazione da parte del Consiglio di Zona e Polizia Municipale, certificati penali ed antimafia, sicurezza dei locali, vi rilascerà l’autorizzazione necessaria ad operare.
Inoltre, all’interno della domanda dovranno essere esplicate le informazioni riguardanti generalità del richiedente o del rappresentante legale, ubicazione dell’esercizio, planimetria del locale, autocertificazione antimafia, partita IVA, certificazione destinazione d’ uso della struttura e numero e descrizione degli apparecchi che verranno installati.
Se la vostra istanza verrà accettata e quindi vi sarà data l’autorizzazione ad operare, dovrete presentare il nulla osta della SIAE, certificato sanitario, elenco degli apparecchi con relativi regolamenti e spiegazioni ed eventuale certificato di prevenzione incendi nel caso di locali con elevatissima affluenza di clienti.
Il costo dell’autorizzazione si aggira intorno alle 14,62€ per la marca da bollo per la presentazione dell’istanza più altri 14,62€ per il ritiro dell’autorizzazione ed 1,04€ per i diritti di segreteria. Inoltre, è anche importante ottenere il parere favorevole dell’ufficio urbanistica, e bisogna seguire le norme igienico sanitarie.
Proprio nel rispetto della legalità in base a quanto vi abbiamo detto, è importante che essa venga sempre rispettata, non solo per ovvii motivi, ma anche perché l’autorizzazione può essere in ogni momento revocata, sia nel caso in cui vengano registrati degli abusi sia nel caso in cui venga sospesa l’ attività per un periodo di durata superiore a 3 mesi.
L’investimento iniziale per aprire una sala giochi non è comunque oneroso, soprattutto se consideriamo il fatto che non è obbligatorio acquistare i macchinari per il gioco, ma è possibile noleggiarli: se ci saprete fare, e sarete dotati di resistenza, forza di volontà e spirito di iniziativa, e soprattutto agirete sempre nel rispetto delle leggi vigenti in materia, potrete sicuramente dare vita ad un’attività decorosa e redditizia.

0 pensieri su “Come aprire una Sala giochi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *