Rimedi contro l’acne: l’Acido Retinoico

acido-retinoicoFermo restando che l’acne è una malattia della pelle che non sempre va curata allo stesso modo – esiste infatti una molteplice varietà di acne, per la quale è sempre meglio consultare un dermatologo che comprenda non solo la tipologia di acne a cui si è affetti, ma sia in grado di indicare le eventuali cure a cui sottoporsi – è importante dire che sono molti i metodi – naturali e non – che hanno la pretesa di far guarire definitivamente da questa malattia della pelle.
Tra questi, ricorderemo una pillola, che non è la pillola contraccettiva, ma un medicinale che viene normalmente chiamato “pillola antiacne” e che, grazie alla presenza di alcuni principi attivi e di alcune sostanze, rappresenta un trattamento specifico contro l’insorgere dell’acne.
Questa pillola in particolare è a base di Acido Retinoico, ovvero un derivato della Vitamina A che agisce impedendo la formazione dei comedoni e delle cisti che si presentano sulla pelle in caso di acne.
Ovviamente, questo è un trattamento specifico non del tutto privo di effetti collaterali, nonostante rappresenti un valido aiuto – in casi più estremi, sia chiaro – per combattere l’insorgere della malattia.
Tra i più comuni effetti collaterali che si possono verificare in caso di assunzione di questa sostanza ricordiamo: secchezza cutanea e degli occhi, mal di testa, aumento del colesterolo, calcificazioni, depressione psichica e altri effetti . Per questo motivo – e anche perché, se assunto in gravidanza, può essere molto pericoloso per la formazione del feto – è importante che la somministrazione dell’Acido Retinoico avvenga sotto prescrizione medica, e soprattutto in casi decisamente particolari.
In alternativa, si può ricorrere all’Acido Retinoico sotto forma di lozione, che chiaramente, data la sua potenza, va applicata solamente una volta alla settimana e sempre sotto prescrizione e consiglio medico.

0 pensieri su “Rimedi contro l’acne: l’Acido Retinoico”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *