La storia di Bill Gates


William Henry Gates III , le origini .

Bill Gates nasce a Seattle nel 1955 da una famiglia agiata , suo padre era un avvocato , mentre sua madre un’insegnante .
Fin da piccolo si mostra subito un piccolo genio della matematica e delle scienze . Causa pochi stimoli in una classe da lui giudicata troppo facile , viene iscritto dai genitori alla scuola privata Lakeside , fra le più care ed esclusive degli Stati Uniti .
E’ qui che Bill Gates , insieme ad altri futuri partner alla Microsoft come Paul Allen , inizierà la sua precoce carriera di programmatore di software , fino a portarlo a diventare miliardario poco più che trentenne .
E’ il 1968 e le mamme degli alunni , tramite una fiera di beneficenza , regalano 1 anno di noleggio di un computer della General Electrics . Fu subito un boom , e nella stanza dei computer Gates e gli altri piccoli compagni trascorrono giorni e notti intere . Bill Gates scriverà il suo primo programma (un software per giocare al tris) all’età di 13 anni . L’arrivo del “cervellone” nella scuola di Lakeside portò così tanto entusiasmo che andarono esaurite le ore di noleggio anticipatamente , questo portò il preside della scuola a chiudere a chiave la stanza dei computer . Nacque in quel periodo il “Lakeside Programmers Group” , un gruppo di studenti disposti a tutto (falsificare registri , violare i sistemi di sicurezza ecc..) pur di accedere alla stanza dei computer . La fama di giovani e bravi smanettoni del computer portò numerose aziende ad offrire loro la possibilità di esercitarsi e di costruire programmi all’interno delle loro strutture . Le aziende così potevano avere a buon mercato dei collaboratori , seppur giovanissimi , validi e professionali . Viceversa Gates&co. poterono accrescere il loro know how nel mondo della programmazione di software .
Nel 1973 Gates si iscrive all’Università di Harvard , che non finirà mai , proseguendo le orme del padre iscrivendosi in legge . Fatale fu la conoscenza che all’interno di questo ateneo c’era un centro di calcolo . Chi lo conobbe in quegli anni parla di un Bill Gates maniaco del computer . Passava al centro di calcolo giorni e notti intere , mostrava uno scarsissimo interesse per la vita sociale e dormiva direttamente sul materasso per evitare la fatica di rifarsi il letto . Fino a 28 anni non ebbe mai una fidanzata , Gates diceva sempre che non avrebbe avuto tempo da dedicarle .
Nel 1975 uscì il primo computer dalle dimensioni contenute : l’ ATARI 8800 . Bill Gates e Paul Allen , suo compagno fin dai tempi della Lakeside , si presentarono poche settimane dopo ad un appuntamento alla Atari , proponendo un software (Basic) che avrebbe consentito di interagire con il personal computer . La parte più difficile del software in realtà fu scritta da Monti Davidoff , un altro degli smanettoni di Harvard , il quale però non volle lasciare l’università di Harvard e si tirò indietro quando Bill & Allen decisero , il 4 aprile del 1975 , di aprire la Microsoft . Fecero subito centro , Atari si avvalse di Basic e da lì cominciò la rapida scalata verso il successo di Microsoft .
1980 , L’ANNO DEL SUCCESSO
Bill Gates nel 1980 viene contattato dalla IBM , grazie a sua madre , che aveva conosciuto il CEO presso un’organizzazione di beneficenza . La richiesta del CEO di IBM fu esplicita . Creare un sistema operativo per i futuri personal computer . Bill Gates comprò per poche decine di migliaia di dollari il sistema operativo da tale Tim Paterson (divenuto poi dipendente della Microsoft) , con la clausola di poter liberamente rivendere a chiunque tale software e senza riconoscere nessuna royality . Nacque così la fortuna della Ms-Dos . Gates stipulò un contratto storico con la IBM , obbligando sia lei che i costruttori di pc compatibili , a pagare una licenza alla Microsoft per ogni singola macchina venduta .
Il successo di Microsoft fu immediato , anno dopo anno Gates vide accrescere il fatturato della propria azienda in maniera esponenziale . Nel 1985 , con l’introduzione di Windows , il boom crebbe ulteriormente . Nel 1986 Microsoft si quotò in borsa . Bill Gates divenì rapidamente miliardario già all’età di 30 anni .
Oggi Bill Gates ha un patrimonio stimato di 88 miliardi di dollari e , da un paio d’anni , è passato dal ruolo di Chief Sofware Architect della Microsoft a pensionato benefattore . Nel 2011 si è classificato al secondo posto nella classifica degli uomini più ricchi al mondo , scalzato dal messicano Carlos Slim . Dopo 16 anni di supremazia , Bill ha deciso di devolvere un terzo del proprio patrimonio (circa 28 miliardi di dollari) alla sua fondazione filantropica, la Bill and Melinda Gates Foundation, e così ha perso il titolo per la prima volta dal 1995.

Se Gates non avesse mai devoluto parte dei suoi fondi in beneficenza sarebbe ancora l’uomo più ricco del pianeta , secondo la classifica Forbes il suo attuale patrimonio è stimato in “soli” 59 miliardi dollari, mentre la fortuna di Slim è di circa 60 miliardi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *