Zeno contro acne

Zeno pulisce i brufoli in quelle persone che hanno una forma di acne infiammatoria lieve e moderata.
I brufoli appaiono quando la pelle è eccessivamente unta e le cellule morte della pelle bloccano l’apertura dei follicoli sebacei e creano l’ambiente ideale per lo sviluppo dei batteri che causano l’acne. Infatti, l’applicazione di un calore controllato per un periodo di tempo definito provoca l’autodistruzione dei batteri e perciò quando i batteri muoiono, i brufoli spariscono aiutando la pelle a ritornare ad uno stato sano . Zeno utilizza una dose di calore accuratamente controllata direttamente sul brufolo tramite un disco metallico.
Nel caso dell’acne, è il batterio propionico (P. acnes) che provoca l’apparizione del 90% dei brufoli di acne. Zeno è un prodotto elettronico semplice, disegnato per scaldare con sicurezza una lesione di acne, entro un predeterminato campo di variazione di temperatura, che è quella necessaria per provocare uno choc termico. La reazione dello choc termico è la reazione durante la quale i batteri devono essere scaldati poiché un certo numero di geni sia trascritto e poiché vengano attivate le proteine. Queste proteine con lo choc termico partecipano alla morte dei batteri, provocando la loro autodistruzione.

Terapia sicura ed efficace, senza pericoli e dolori, contro l’acne
Zeno può far sparire un brufolo entro poche ore. Per la maggioranza dei brufoli, bastano due o tre applicazioni di 2 minuti entro 24 ore. Spesso, una sola terapia è sufficiente. La maggioranza dei trattamenti necessita di alcuni giorni o anche di settimane per poter avere i primi risultati. I pazienti, che hanno partecipato alle ricerche cliniche, hanno presentato una leggera reazione al calore di basso livello. Non sono stati riportati altri effetti collaterali ad eccezione di esantemi temporanei dopo un ciclo di terapia.
La società che ha prodotto questa apparecchiatura ha svolto molti studi di laboratorio sul batterio propionico dell’ acne P. acnes per valutare la temperatura alla quale viene causato al battere una reazione di shock termico.
Per assicurare che il trattamento con lo Zeno sia sicuro, con questi apparecchi sono state svolte prove cliniche sia in un ambiente medico controllato, sia in un ambiente domestico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *