Trattamento dell’ Acne: 7 cose da sapere

Gli studi dimostrano che, ad oggi, l’80% delle persone affette da acne non conoscono esattamente le cause dell’acne, ma ci sono alcune teorie.
Ecco le 7 teorie :
1. L’acne inizia normalmente tra gli undici ed i tredici anni.
In questa fascia d’età, sia nei maschi che nelle femmine, ci sono dei cambiamenti a livello ormonale. Questi ormoni, chiamati androgeni, sono i responsabili della crescita delle ghiandole del viso. L’olio prodotto dalle ghiandole è conosciuto come sebo. Queste ghiandole producono molto rapidamente il sebo, che insieme alle cellule morte creano un blocco nella ghiandola intasando i follicoli piliferi.
2. Pressione e sfregamento da indumenti stretti.
Le persone che soffrono di acne dovrebbero evitare indumenti attillati, poiché questi potrebbero irritare ulteriormente l’acne. In alcuni atleti apparecchiature come zaini o caschi possono portare allo sviluppo di un focolaio da acne.
3. L’acne può essere dovuta anche a fattori genetici.
Molti studi hanno dimostrato che una storia familiare di acne può influire sulla comparsa dell’acne e della sua gravità. Quindi, se vostra madre o vostro padre da adolescenti soffrivano di acne, è probabile che questo sarà un fattore che contribuisce alla causa della vostra acne.
4. Fattori legati alle donne
I fattori legati all’acne nelle donne sono maggiori rispetto a quelli degli uomini, poiché le donne, nella vita, passano attraverso diverse fasi che causano loro numerose modifiche a livello ormonale. Questi cambiamenti possono causare l’acne in donne adulte tra due e sette giorni prima del loro ciclo mestruale.
5. Gravidanza e ormoni
Le donne in gravidanza hanno gli ormoni in continuo movimento, questi possono portare ad avere dei brufoli durante la gravidanza e per un certo tempo dopo la nascita del bambino o fino a quando gli ormoni ritornano a livelli normali.
6. Menopausa e ormoni
Anche la menopausa provoca dei cambiamenti a livello ormonale per la donna e perciò anche in questo caso può essere soggetta allo sviluppo dell’ acne. Le donne che tendono a truccarsi pesantemente rischiano di incorrere nell’acne, mentre quelle che già ne soffrono rischiano di aggravare il problema, poiché con il trucco creano l’intasamento dei pori.
7. Stress.
Soprattutto negli adulti, lo stress può essere un’altra causa di acne. Quando si è stressati viene prodotto l’ormone cortisolo, che peggiora qualsiasi tipo di acne già presente. Per prevenire l’acne provocata dallo stress si può provare con il rilassamento e la meditazione. Non si dovrebbe mai spremere un brufolo, un punto nero o qualsiasi altra macchia sulla faccia, poiché questo può solo che causare più acne e addirittura un’infezione. Quando si lava il viso bisogna evitare detergenti troppo aggressivi (che provocano la creazione di più sebo) e non bisogna lavare il viso troppo energicamente.
Trattamenti dell’acne
La maggior parte dei trattamenti topici dell’acne sono ad uso esterno e perciò in forma di crema, sapone, lozioni o gel. I prodotti contro l’acne normalmente contengono perossido di benzoile (buono per uccidere i batteri e, eventualmente, per la riduzione della produzione di olio), zolfo (aiuta a eliminare i punti neri e bianchi) e / o acido salicilico (per rallentare la perdita di cellule morte). Nei casi più gravi si richiedere la prescrizione medica di farmaci da prendere per via orale, che possono aiutare sia a ridurre la crescita batterica che a ridurre l’infiammazione delle ghiandole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *