Tipi di pelle

Grassa o acneica
Ereditarietà e ormoni svolgono un ruolo fondamentale nello sviluppo della pelle grassa. La cosa più importante è quello di tenere pulita la pelle grassa con acqua e sapone. Si consiglia inoltre di integrare la pulizia con le salviette di pulizia per viso e con un tonico astringente. Inoltre, utilizzare sempre cosmetici senza olio.
La dieta ha poco a che fare con il grasso in eccesso nella pelle. Un trattamento a casa può diminuire gli effetti dell’acne.
-Pulire la pelle delicatamente, ma accuratamente, con acqua e sapone, rimuovere tutto lo sporco. Lavare tutte le volte che è necessario per controllare l’unto sulla pelle, almeno quotidianamente e sempre dopo l’esercizio.
-Utilizzare lozioni astringenti per rimuovere il grasso in eccesso.
-Utilizzare salviette astringente.
-Utilizzare sempre asciugamani puliti per prevenire l’infezione batterica.
-Utilizzare vapore o calore umido e impacchi caldi per aprire i pori ostruiti.
-Lavare i capelli ogni giorno, se possibile. Utilizzare uno shampoo antiforfora, se necessario.
-Pettinare i capelli all’indietro per tenerli lontano dal volto.
-Non comprimere, graffiare, pizzicare o strofinare i brufoli. Queste attività possono aumentare i danni della pelle. Lavarsi le mani prima e dopo l’applicazione di prodotti sulle lesioni per ridurre il rischio di infezione.
-Non appoggiare le mani sul viso, perché è irritante per la pelle del viso.
-Identificare ed evitare tutto ciò che aggrava l’acne. Questo può includere gli alimenti, lozioni, trucco, ecc.
-Evitare creme e cosmetici grassi che possono aggravare l’acne.
-L’acne migliora spesso in estate. Pertanto, alcuni alimenti che aggravano l’acne possono essere tollerati in estate, ma non d’inverno.

Pelle secca
-Fare meno docce o bagni, e quando si fa la doccia evitare l’acqua calda.
-Utilizzare saponi neutri.
-Per la pulizia utilizzare il latte detergente, ma utilizzarlo in modo appropriato.
-Tonificare la pelle con creme idratanti toniche.
-Idratare la pelle dopo ogni doccia o bagno, al fine di prevenire l’essiccazione.
-Bere molta acqua (2 litri al giorno).
-Evitare di seccare eccessivamente la pelle bagnata. Provare a lavare delicatamente la pelle secca (non strofinare).
-Evitare l’uso eccessivo di sapone.
-Non rimanere in luoghi troppo caldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *