Pulizia del viso con acne

Effettuare regolarmente un’accurata pulizia del viso serve oltre che ad avere sempre la pelle pulita, anche a dare più tono alla pelle, più freschezza e un tocco di gioventù.
Ecco le fasi che segue l’esperto passo per passo per la pulizia del viso.
? Pulizia. Prima di tutto bisogna disinfettare il viso con un detergente in grado di rimuovere tutte le impurità, le cellule morte e le tracce di trucco rimaste sul viso.
? Peeling. Effettuare un peeling poiché aiuta a combattere l’acne , rigenerando la pelle ed eliminando le piccole cicatrici prodotte dall’acne, dalle varicella o dal morbillo. Il peeling consiste nell’applicazione di una sostanza che apre i pori eliminando le impurità profonde della pelle. Il prodotto esfoliante viene rimosso con una spugna bagnata con movimenti che aiutano la circolazione della pelle.
? Estrazione. Lo scopo dell’estrazione è quello di rimuovere le impurità e l’infezione con un’incisione e una strizzata per ogni focolaio di acne.
? Alta frequenza. L’alta frequenza si usa per cauterizzare, chiudere i pori, igienizzare e ossigenare la pelle. Si utilizza un apposito strumento con un morbido tocco senza causare irritazioni o bruciature.
? Maschera. Poi si applica una maschera sul viso per eliminare i focolai e la si lascia agire per circa 20 minuti per poi risciacquare.
? Crema protettiva. Infine si applica una crema protettiva che sigilla la pelle per proteggerla dalle impurità e perciò prevenire l’acne.

Ogni pulizia del viso dura circa un’ora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *