Eliminare le cicatrici causate dall’acne

A seconda del tipo di cicatrici lasciate dall’acne si potrà, dopo un’accurata visita medica, decidere che tipo di trattamento utilizzare.
Ad esempio per le cicatrici pigmentate, cioè quelle macchie rosa o marroni che rimangono sulla pelle, si possono utilizzare delle creme sbiancanti, con tenenti AHA (alfa-idrossi acidi o acido glicolico), retinolo, l’idrochinone o altri ingredienti simili.
L’efficacia di queste creme dipende da molti fattori, come dalla concentrazione di acido presente nella crema, il tempo di esposizione ed il tipo di pelle su cui viene applicata.
Nella maggior parte dei casi ci vogliono dalle 4 alle 6 settimane per vedere i primi risultati portati da questi prodotti e comunque se dopo almeno tre mesi non si vede alcun risultato è necessario un trattamento più forte.
E’ importante sapere, che, in caso di cicatrici causate dalla pigmentazione della pelle, dove l’infezione e l’infiammazione dell’acne è stata a causa della mancanza di un trattamento specifico, si consiglia, quando ci sono molte cicatrici, l’utilizzo di un peeling chimico. Il peeling chimico è un trattamento effettuato o dall’estetista o dal dermatologo, che stimola l’esfoliazione della pelle attraverso l’applicazione di una sostanza chimica, e perciò facilita il conseguente ricambio della pelle. Il peeling chimico può essere utilizzato anche per le cicatrici “ice pick” o quelle a U. Gli effetti collaterali possono essere follicolite, riacutizzazione di lesioni dell’acne e ipopigmentazione o iperpigmentazione. Dopo aver effettuano questi trattamenti è necessario proteggersi dai raggi del sole.
Invece, per eliminare i “buchi” causati dall’acne nella pelle bisogna utilizzare o la dermoabrasione meccanica o il trattamento laser. La dermoabrasione meccanica consiste in una levigazione della pelle che rimuove i difetti o gli inestetismi della pelle. Non è molto utilizzata, poiché comporta un intervento in anestesia e una lunga guarigione, almeno tre settimane. In più , durante questo tempo è necessario l’utilizzo di bende sulle pelle poiché potrebbe irritarsi ed infiammarsi. Inoltre si deve sempre evitare l’esposizione al sole. Spesso non dà buoni risultati sulle cicatrice a forma di U e può provocare scolorimento sulla pelle scura.
Il trattamento laser, invece, è meno invasivo, non richiede anestesia ed il periodo di guarigione è più breve. I risultati sono stati positivi, tuttavia si sono verificate diverse forme di eritema in molti pazienti, in molti altri si è verificata un’iperpigmentazione e in molti altri casi ancora si è presentata la necessità di ricorrere ad altri interventi.
Un altro trattamento contro le cicatrice dell’acne è la Microdermoabrasione, un trattamento non invasivo e rapido che utilizza cristalli di ossido di alluminio per rimuovere le cellule morte e perciò stimolando la formazione di quelle nuove, evitando ulteriori ferite poiché rimuove solo gli strati danneggiati della pelle. Può essere utilizzata su cicatrici piccole e deboli, ma non è abbastanza potente per le cicatrici causate da gravi forme di acne.
E’ sempre consigliabile consultare un professionista prima di iniziare qualsiasi trattamento, poiché ogni tipo di pelle richiede un trattamento specifico, perciò un trattamento adatto ad un vostro amico non è detto sia anche il trattamento adatto a voi, anzi un trattamento sbagliato potrebbe anche peggiorare la situazione.

0 pensieri su “Eliminare le cicatrici causate dall’acne”

  1. salve vorrei farvi una domanda…anche io o delle cicatrici piu o meno rosa e marroni..la mia dermatologa mi ha detto prima di continuare la cura che mi ha dato e poi dopo mi farà fare dlle cure all acido glicolico…però lei mi ha detto anche che in questa crema che mi ha dato e contenuto l acido glicolico..la crema si chiama mask plus e buona??fatemi sapere presto !! distinti saluti

  2. ciao a tutti anke io ho un problema di macchie acnali che non se ne vanno via dalla mia pelle….non ce la faccio più e vorrei trovare un rimedio sbrigativo che in poco tempo possa aiutarmi a fare scomparire queste maledette macchie….sono già andata dal dermatologo e mi ha detto che è questione di tempo ma io non ce la posso fare….

  3. quando ero più piccola soffrivo d’acne, oggi la mia pelle sembra sia guarita da sola, ma purtroppo sulla fronte mi è rimasto un solco bello grande che spesso con i riflessi della luce si fa notare. Esiste un modo per guarirlo? o per lo meno per far si che si noti di meno non mettendomi più in imbarazzo????

  4. Salve a tutti sono Max da Pescara,vorrei dare l mio contributo sull’argomento visto che da piccolo ho sofferto da grave forma di acne ,ora ho 40 anni e mi sono rimaste delle cicatrici abbastanza visive sulle guance non ci faccio piu’ caso anche perche’ per fortuna ho un buon carattere e pur dispiaciuto sul fatto di avere la pelle cosi non mi son mai fatto condizionare da questo problema…anzi…sul piano del rapporto con le donne a volte mi ha dato anche un aria piu’ vissuta… per il discorso lavorativo mai avuto problemi …comunqua vengo al sodo…. fino all’eta’ di 14 anni le avevo provato tutte visite dal dermatologo trattamento omeopatici(che non servono a niente!!) ed altre prove…fino a quando un dermatologo che ora non ricordo il nome ma opera su Chieti (Abruzzo) mi fece fare una cura con il ROACUTAN !! nel giro di pochi mesi vedevo l’acne scomparire e ritirasi piano piano….era stupendo avevo il viso ancora infiammato ma tutto stava scomparendo…ci misi un anno e nel giro di 3 anni avevo risolto tutto…certo mi lascio’ il viso un po segnato ma il peggio era passato….ORA SONO SPOSATO E QUASI NON CI FACCIO PIU’ caso….IL ROACUTAN non so se e’ ancora sul mercato…era un trattamento forte ..infatti non adatto a donne che volevano avere un figlio …ma per il resto devastante contro l’acne..salve a tutti…e in bocca al lupo….

  5. io sono 6 mesi e sto qurando l acne e sono quarita subito perche la mia dermatologa mi a bruciato subito i cisti sotto pelle e mi a fatto subito lacido al viso e sono quarita del tutto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *