Domande frequenti sull’acne (FAQ)

-La dieta può aiutare nella cura dell’acne?
Inizialmente i testi di medicina e i dermatologi pensavano che la formazione dell’acne fosse correlata alla dieta, invece, con il passare del tempo, dopo vari studi ed esperienze i dermatologi dicono che la dieta sicuramente è importante ed è anche correlata all’acne, ma solo su soggetti già predisposti.
-Esiste qualche crema per eliminare l’acne?
Esistono creme che possono aiutare e controllare l’acne, ma non ci sono ancora studi certi su creme che possono eliminare l’acne completamente. Ci sono creme che contengono perossido benzoico o acido salicilico che aiutano a controllare l’acne. L’utilizzo di sole creme per combattere l’acne può andare bene per le forme di acne lieve, mentre per le forme di acne di tipo più grave è necessario affidarsi ad un dermatologo e seguire i sui consigli. Una pulizia accurata è sempre molto importante in quanto aiuta a controllare il grasso e le cellule morte in faccia.
-Lo stress può causare l’acne?
Lo stress può contribuire all’insorgenza di focolai di acne, poiché altera l’equilibrio degli ormoni.
-Ci sono creme che causano l’acne?
In commercio ci sono creme che contengono ingredienti che possono causare focolai di acne, creme che per esempio contengono gelatina di petrolio o minerali che possono ostruire i pori e causare infiammazioni.
-Come posso evitare la formazione di cicatrici da acne?
Per evitare la formazione di cicatrici bisogna cominciare a curare l’acne da subito, poiché mentre l’acne è ancora in forma lieve è possibile curarla o evitare anche solo un peggioramento, mentre quando è già in forma grave è difficile curarla e soprattutto potrebbe aver già lasciato i segni che poi saranno indelebili. In ogni caso bisogna utilizzare sempre delle creme solari ed evitare la luce diretta del sole e soprattutto non bisogna schiacciarli poiché hanno più probabilità di fare infezione e quindi di lasciare cicatrici.
-È vero che l’acne si manifesta più nei ragazzi che nelle ragazze?
No, si verifica in entrambi i sessi allo stesso modo, ma solo in momenti diversi, poiché le ragazze sviluppano più precocemente, tra i 14 e 17 anni, mentre nei ragazzi il problema è più sequenziale e più tardi si verifica più c’è la possibilità di lasciare cicatrici, ma la frequenza è più o meno la stessa in tutti e due i sessi.
È possibile prevedere se un bambino soffrirà di problemi di acne?
Non è possibile saperlo esattamente, ma se uno dei due genitori ha avuto o ha problemi di acne, è probabile che anche il bambino soffrirà di questo disturbo.
-E’ possibile utilizzare il vapore per la pulizia del viso?
Se la pulizia del viso con il vapore viene effettuata da un professionista non c’è alcun problema, poiché aiuta la pulizia della pelle, ma deve essere fatta da un professionista, altrimenti potrebbe solo che peggiorare l’acne.
La pillola anticoncezionale aggrava l’acne?
La pillola anticoncezionale contiene estrogeni e androgeni che possono influenzare favorevolmente l’acne. Deve essere prescritta da un medico,
Fare sesso migliora l’acne?
Non vi è alcuna prova che il rapporto sessuale abbia effetti sull’acne.
La gravidanza ha effetti sulla acne?
Gli studi sull’effetto della gravidanza sull’acne non dimostrano cambiamenti radicali, in alcuni casi l’acne è peggiorata, ma nella maggioranza dei casi l’acne rimane uguale.
-Chi dovrebbe curare l’acne?
Bisogna sempre consultare un dermatologo, solo lui con la sua esperienza potrà trovare la soluzione più adatta a voi. Ci sono molte altre persone che promettono di curare il vostro problema con pulizie del viso, con maschere, gocce e trattamenti vari, ma nella maggioranza dei casi non si fa che aggravare la forma di acne.
-E’ breve il trattamento per combattere l’acne?
No, la cura contro l’acne è molto lunga, infatti bisogna essere pazienti e non interrompere o abbandonare la cura e i trattamenti prescritti dal medico. Solo in questo modo si riuscirà ad ottenere buoni risultati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *