Tutta la verità sulla cura dell’acne

Diciamolo chiaro, chi soffre di acne è sempre impegnato in una continua battaglia. Per quanto riguarda l’acne lieve, un corretto trattamento porta ad una soluzione del problema, mentre anche un’acne moderata può creare un problema maggiore. Anche i dermatologi non possono curare un grave caso di acne, ma possono solo fornire un’adeguata cura.
Tuttavia, si può sostenere che con una costante cura della pelle si può ridurre il ripetersi di acne o non aggravare l’acne già esistente.
Sapere cosa si sta facendo
Uno dei primi consigli è quello di capire e seguire le indicazioni del trattamento che si sta utilizzando per la cura dell’acne. Se si sta assumendo un medicinale prescritto dal medico, è consigliabile leggere attentamente il foglio illustrativo che lo accompagna. In genere, un medico, a seconda del tipo acne, da moderata a grave, può prescrivere farmaci diversi per la cura , ciascuno con un proprio protocollo di trattamento. Al fine di liberare la pelle dall’acne è importante utilizzare tutti i trattamenti contro l’acne correttamente e nel giusto ordine. Semplicemente bisogna ricordarsi alcune note circa l’ordine del giorno e l’ora per l’applicazione di ogni medicina contro l’acne e qual è il suo scopo.
Ricordate che se con l’uso dei farmaci l’acne scompare, questo non significa necessariamente che si è riusciti a curare l’acne. La maggior parte delle persone con acne da moderata a grave devono continuare a utilizzare il farmaco a loro prescritto per un lungo periodo per evitare il ripetersi del loro problema. Utilizzando i trattamenti contro l’acne correttamente la pelle ritorna chiara e si libera dalle cicatrici provocate dall’ acne.
Rimedi
Oltre a utilizzare i farmaci prescritti da un medico, è consigliabile utilizzare prodotti, come detergenti per la pelle, per la pulizia del viso e detergenti per la pulizia dei pori che possono essere utilizzati nella cura l’acne, e che si trovano in gran numero sul mercato. E’ sbagliato pensare che l’acne è causata da sporcizia che intasa i pori della pelle, quindi lavare continuamente la pelle affetta da acne serve solo a peggiorare la situazione. Piuttosto, è consigliabile utilizzare sulla pelle solo un detergente delicato con acqua tiepida, ed effettuare un leggero movimento con la punta delle dita. Inoltre, quando laviamo il viso, prima è meglio lavare accuratamente le mani.
I trattamenti naturali sono veramente efficaci?
Se si vuole, per la cura dell’acne si possono utilizzare anche detergenti naturali e delicati, ad esempio un sapone a base di Echinacea o di altri ingredienti a base di erbe, sono un efficace detergente e antibiotico per il viso, che aiutano a combattere l’acne e a ripristinare la pelle chiara. L’olio di tea è conosciuto anche per le proprietà antibiotiche e serve come un lieve anestetico per calmare la pelle irritata.
La pelle grassa può essere una delle cause di acne, e non necessariamente ha senso utilizzare un idratante sulla pelle grassa come un mezzo per raggiungere la pelle chiara, anche perché molti dei trattamenti contro l’acne, se sono prescritti o disponibili come prodotti da banco, hanno la tendenza a guarire l’acne, ma di irritare la pelle.
L’utilizzo di un buon idratante è importante per la pelle irritata e per evitare che la pelle diventi troppo secca a causa dei continui trattamenti a cui viene sottoposta.
Cerca un idratante con le seguenti proprietà:
? senza olio
? che non ostruisca i pori
? che contenga una protezione solare
Molte persone per il grande desiderio di non avere macchie di acne cercano di rimuovere i brufoli a mano credendo di risolvere la situazione. Le persone che sono affette da acne dovrebbe evitare di toccare il loro volto ad eccezione di lavarlo delicatamente con detergenti delicati come già detto prima. Infatti, cercando di rimuovere a mano i brufoli si corre il rischio di creare cicatrici che dureranno per tutta la vita. Invece, bisogna avere la pazienza seguire le prescrizioni del vostro dermatologo. I rimedi contro l’acne di solito impiegano dalle 6 alle 8 settimane prima di dare risultati.
Per quanto riguarda l’acne nel sesso maschile, il rito quotidiano della rasatura può essere un problema. E’ preferibile utilizzare un rasoio delicato sulla pelle. Il consiglio è quello di radersi delicatamente al fine di evitare piccoli tagli. Utilizzare un gel idratante dopobarba può essere un modo per migliorare la cura della pelle.
Per quanto riguarda il sesso femminile, l’acne può creare un problema nelle donne che utilizzano cosmetici. Infatti, le donne abituate ad usare prodotti cosmetici, possono trovare difficile l’applicazione del trucco sulla pelle del viso, poiché l’acne potrebbe peggiorare.
Perciò durante la cura dell’acne potrebbe essere necessario abbandonare l’uso di alcuni prodotti cosmetici. Assicurarsi di selezionare solo cosmetici senza olio e quelli che non ostruiscono i pori.
E’ fondamentale una cura corretta contro l’acne, primo come una condizione necessaria per combattere la battaglia contro l’acne e poi per ritrovare una pelle sana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *