Come curare l’acne

INTRODUZIONE
L’acne è una infezione batterica sotto la pelle che di solito si verifica, generalmente, durante l’adolescenza e ha cause molteplici, anche ormonali.
Si inizia con una sovrapproduzione di sebo da parte delle ghiandole sebacee, ma questo fatto non è direttamente collegato a un eccessivo consumo di grassi, ma è dovuto a cause ormonali o psicosomatiche (talvolta associate a stress) che attivano l’azione di tutte le ghiandole.
E ‘vero che una volta che il processo dell’acne è in corso alcuni cibi possono provocare la comparsa di brufoli. Questa associazione non è chiara ed è molto differente per ogni singolo individuo. Ogni persona deve conoscere il proprio corpo per sapere come incidono sul proprio organismo alcuni alimenti come il cioccolato, come le patatine, ecc …
TRATTAMENTI
I trattamenti di questa condizione della pelle possono essere ormonali, antibiotici o battericidi. Ci sono molti farmaci che trattano questa condizione, alcuni con effetti collaterali molto gravi, che dovrebbero essere presi seriamente in considerazione prima di iniziare. La raccomandazione è quella di consultare sempre degli specialisti e di leggere bene i prospetti informativi dei farmaci, che in alcuni casi colpiscono il fegato.
Per questo motivo, i trattamenti naturali, che hanno effetti permanenti e sono ugualmente efficaci in tutti i casi, sono i più raccomandati per curare l’acne.
I trattamenti con i farmaci, in aggiunta agli effetti collaterali, sono molto più aggressivi e hanno un effetto di rimbalzo che, nel momento in cui si interrompe il trattamento, possono far appare un processo più grave di quello che si tentava di curare. I trattamenti naturali sono più lente, ma raramente hanno questo effetto di rimbalzo.
ALOE VERA E ACNE
L’aloe vera se ingerito ha effetti antibiotici e battericidi che agiscono soprattutto nella pelle. I suoi effetti sono visibili durante le prime due settimane, tuttavia nei casi in cui l’infezione è radicata negli strati interni della pelle, può sembrare che ci sia un peggioramento, perché l’infezione esce verso l’esterno creando un focolaio maggiore rispetto a quello già esistente.
L’applicazione di gel di aloe vera sui brufoli ha effetto astringente e disinfettante, in modo che asciuga e cura i brufoli al fine di evitare un peggioramento.
E ‘importante pulire la pelle in quanto l’infezione può diffondersi.

0 pensieri su “Come curare l’acne”

  1. ho 42 anni e soffro di acne da 20 anni o provato con molte cure e nessun risultato positivo la mia patologia e cronica e combatto con brufoli e punti neri e a l’interno di questi un odore sgadevole e questo mi a portato molte conseguenze come il divorzio e attualmente sono solo x questo motivo e sto molto strssato dal fatto cke non posso avere una compagnia.sono molto disperato.a volte vorrei suicidarmi.e se non l’ho ancora fatto xcke ringrazio DIOcke ho mia mamma cke mi incoraggia sempre. vorrei un consiglio da voi esperti.spero cke prendete in considerazione il mio problema.vi ringrazio.

    1. ti capisco tantissimo, io ho 45 anni e soffro di acne da quando ne avevo 14. la verità è che in un’epoca in cui abbiamo sconfitto l’aids l’acne ha resistito di più e nessuno di tutti questi cervelloni (sapessi quanti soldi mi hanno spillato) ci capisce abbastanza per risolverti il problema. io sono migliorata molto con Aisoskin, devi andare da uno specialista che lo prescriva. è Isotretinoina. non c’è stata altra cura così efficace per me, ma ho dovuto ripetere il ciclo e non ho risolto completamente. sono però migliorata. in bocca al lupo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *