Acne sulla schiena e sul petto

Il problema più comune della pelle per uomini e donne è rappresentato con l’acne, che si sviluppa soprattutto sul petto, sulla schiena, sul collo e sulle spalle. La maggioranza delle persone, però, soffre di acne soprattutto sul viso, poiché è la parte del corpo che ha una maggiore esposizione all’inquinamento, o anche da altri fattori esterni con cui va a contatto.
Tuttavia, la pelle può anche diventare incline all’acne, a causa dei fattori interni, quali i cambiamenti ormonali, geni e farmaci o anche accompagnati da sudore intrappolato dall’utilizzo di indumenti sintetici. Il modo migliore per evitare questa condizione è quello di usure tessuti naturali traspiranti, come il cotone, al fine di indurre l’evaporazione del sudore.
Un’altra misura da prendere per avere il controllo dei brufoli sulla schiena, spalle, petto e le aree del colletto è rappresentata dalla pulizia e dalla cura della pelle.
Una soluzione per curare questo problema, in modo sicuro, può essere rappresentato dall’utilizzo di creme contenenti un’eccellente combinazione di ingredienti naturali di alta qualità e prive di sostanze chimiche, come il perossido di benzoile che possono provocare arrossamenti e irritazioni. Secondo le riviste di farmacia e medici il ClearPores è uno dei migliori detergenti sul mercato utilizzati per eliminare l’acne e per prevenire la sua formazione.
I medici possono utilizzare altri tipi di procedure in aggiunta alla terapia farmacologica per il trattamento di pazienti affetti da acne. Ad esempio, il medico può rimuovere i comedoni del paziente durante le visite. A volte il medico inietta corticosteroidi direttamente nelle lesioni per contribuire a ridurre le dimensioni e il dolore che creano cisti e noduli infiammati. Il trattamento precoce è il modo migliore per prevenire la formazione delle cicatrici causate dall’acne. Una volta che la cicatrice si è verificato, il medico può suggerire una procedura medica o chirurgica per contribuire a ridurla, attraverso ad esempio un laser superficiale che può essere utilizzato per il trattamento delle cicatrici irregolari. E’ molto utilizzata anche la dermoabrasione (o microdermoabrasione), che rappresenta una forma di “levigatura” delle cicatrici. Un altro trattamento utilizzato per eliminare le cicatrici profonde causate dall’acne cistica è il trasferimento di grasso da un’altra parte del corpo alla cicatrice. Il medico può anche iniettare un materiale sintetico di riempimento sotto la cicatrice per migliorare il suo aspetto.

Come si dovrebbe curare la pelle con acne?

Pulire delicatamente la pelle
Se avete l’acne, si dovrebbe lavare delicatamente il viso con un detergente delicato, una volta la mattina e una la sera, così come dopo aver fatto dell’esercizio fisico. Bisogna lavare il volto da sotto la mandibola fino all’attaccatura dei capelli ed essere sicuri di sciacquare bene la pelle. Chiedete al vostro medico per la consulenza sul miglior tipo di detergente più adatto a voi.
Utilizzare saponi forti o scrub grezzi può effettivamente aggravare il problema e perciò non dimostrarsi utili. I detergenti astringenti non sono raccomandati a meno che la pelle non sia molto grassa, e quindi devono essere utilizzati solo su macchie oleose. E ‘anche importante tenere sempre molto puliti i capelli, infatti nel caso di capelli unti, si consiglia di lavarli ogni giorno.

Evitare frequenti manipolazioni della pelle
Evitare di strofinare e toccante lesioni cutanee. Spremere, pizzicare o toccare continuamente le imperfezioni può portare allo sviluppo di cicatrici e macchie scure.

Barba
Per gli uomini che soffrono di acne, per tagliare la barba dovrebbero testare entrambi sia le lamette che i rasoi elettrici per vedere quale è il più comodo per loro. Quando si utilizza un normale rasoio, bisogna sempre assicurarsi che la lama è tagliente e soprattutto bisogna sempre ammorbidire la barba accuratamente con acqua e sapone prima di applicare la schiuma da barba. Radere delicatamente e solo quando è necessario per ridurre il rischio di infezioni.

Evitare le scottature
Molti dei farmaci usati per curare l’acne possono rendere la pelle più incline alle scottature. Una scottatura che arrossa la pelle o un’abbronzatura che scurisce la pelle può rendere meno visibili le imperfezioni e rendere la pelle più asciutta. Tuttavia, questi benefici sono solo temporanei, e soprattutto sono noti i rischi di un’eccessiva esposizione al sole, come il più rapido invecchiamento della pelle e un rischio di sviluppare il cancro della pelle.

Scegliere con cura i cosmetici
Durante il trattamento dell’acne, può essere necessario modificare alcuni dei prodotti cosmetici utilizzati. Tutti i cosmetici, come il fondotinta, l’ombretto, gli idratanti, e tanti prodotti per i capelli devono essere privi di olio. Bisogna scegliere i prodotti etichettati come non comedogenico (ciò significa che non intasano i pori). In alcune persone, tuttavia, anche questi prodotti possono peggiorare l’acne. Per le prime settimane di trattamento, l’applicazione uniforme del fondotinta può essere difficile perché la pelle può essere rossa o squamosa, in particolare se si sta trattando l’acne con l’uso della tretinoina topica o perossido di benzoile.

0 pensieri su “Acne sulla schiena e sul petto”

  1. salve io ho un grosso problema 8 anni fa ho cominciato avere un tipo di acne mi sono usciti dei brifolini io li grattavo e si infetano e ho tutta la spala e schiena piena di macchie e quando vado al mare mi vergogno della mia scchiena mi puo aiutare grazie narci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *