Acne rosacea

L’acne rosacea è una malattia della pelle che si manifesta sul naso, sulle guance, sul mento e sulla fronte e si manifesta quasi esclusivamente negli adulti.
Quando una persona è affetta da acne rosacea il viso presenta del rossore irregolare e la pelle risulta grassa. Nei casi più gravi si verifica il rinofima, un antiestetico ingrossamento del naso.
Eziologia
L’origine dell’acne rosacea è tutt’ora sconosciuta, anche se si è notato che soffrono maggiormente le persone con carnagione chiara.
L’acne rosacea può essere accompagnata da altri disturbi della pelle come acne o seborrea accompagnata da gonfiore agli occhi, alle palpebre, blefarite e cheratite.
Sintomi
Alcuni sintomi che si possono verificare alla comparsa dell’acne rosacea.
? arrossamento facciale;
? vascolarizzazione, formazioni di nuovi vasi sanguigni che assomigliano a ragnatele;
? orticaria nella zona colpita da acne;
? rinofima, arrossamento, prurito e ingrossamento del naso

Trattamento
Al momento non esistono cure miracolose per guarire l’acne rosacea, ma ci sono alcuni accorgimenti che possono essere presi per non peggiorare la situazione.
? Evitare l’esposizione al sole;
? utilizzare sempre una crema protettiva;
? non fare sforzi esagerati;
? evitare cibi piccanti;
? non eccedere nell’alcol;
? non bere bevande troppo calde.
L’ isotretinoina, anche in piccole dosi, aiuta a curare la seborrea e riduce la probabilità di formazione di papule e pustole.
Per mantenere sotto controllo l’acne rosacea è consigliato l’uso quotidiano di una crema a base di vitamina A che aiuta a cicatrizzare e rigenerare la pelle, e una a base di vitamina C per ridurre l’infiammazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *