Acne negli adulti

Per lungo tempo è stata diffusa la convinzione che l’acne si manifesta solo negli adolescenti come simbolo della crescita e della pubertà, e perciò non si può manifestare dopo che l’organismo ha finito lo sviluppo. Questo è un grande errore, in quanto l’acne nell’età adulta è molto comune e se non curata adeguatamente può rappresentare un serio problema.
Generalmente, i livelli ormonali crescono nell’età della pubertà, per poi ritornare ai normali livelli appena finita questa fase di sviluppo, ma, anche improvvisamente, nell’età adulta possono aumentare di nuovo a causa di diversi fattori.
Le cause del manifestarsi dell’acne nell’adulto possono essere molto diverse, come lo stress, l’inquinamento ambientale o tutto ciò che non fa respirare la pelle, anche se è quasi sempre rappresentata, soprattutto nelle donne, da un cambiamento ormonale.
Soprattutto le donne possono risentire di questi cambiamenti ormonali a causa di un’eccessiva produzione di androgeni (ormoni maschili) nel periodo premestruale, in gravidanza o dalla presenza di cisti ovariche. Un altro motivo fondamentale del manifestarsi dell’acne adulta può essere lo stress, poiché l’organismo si difende dallo stress mediante le ghiandole surrenali, che quando si attivano producono androgeni in eccesso.
Generalmente, si manifesta spesso con arrossamento della pelle soprattutto sul naso e sulle guance, con pustole o piccoli brufoli infiammati e piccole vene visibili sulla pelle.
L’acne può apparire in gioventù anche per un breve periodo per poi scomparire e poi riapparire, i medici chiamano questo tipo di malattia cronica con ricadute.
Molte sono le persone che applicano l’automedicazione, e questo è un grosso errore, poiché si deve sempre consultare un dermatologo che con attenta visita diagnosticherà la cura più adatta al tipo di pelle che avete. È altrettanto sbagliato curarsi utilizzando farmaci prescritti ad un’altra persona, come al figlio, poiché se la cura non è quella adatta non si fa altro che peggiorare la situazione.
I trattamenti per l’acne degli adulti più utilizzati sono creme a base di acido salicilico e di zolfo, che contengono misure correttive, con perossido di benzoile, retinolo e isotretinoina.
I farmaci ad uso topico utilizzati per ridurre il blocco dei follicoli piliferi e a sua volta alleviare l’infiammazione sono disponibili soltanto con prescrizione medica e la loro funzione è quella di uccidere i batteri ritardando l’azione delle ghiandole cutanee. Possono causare effetti collaterali come irritazione e secchezza del derma, a seconda del tipo di pelle.
L’isotretinoina è utilizzata per le forme gravi di acne negli adulti. I suoi effetti sono prolungati e possono contrastare la malattia per molti anni, tuttavia dobbiamo essere molto prudenti poiché ha effetti collaterali: mal di testa, dolori muscolari, prurito, svenimento, ecc.
Infine possiamo scegliere una cura a base di retinolo, un derivato della vitamina A.
Mentre si effettua una cura a base di farmaci è consigliabile anche non eccedere nell’alcool, evitare grassi e fritti, per poter aiutare meglio il loro assorbimento da parte dell’organismo, e perciò a compiere la loro funzione.
E’ molto importante anche ricordare di evitare trucchi o semmai utilizzare quelli non grassi o “non comodogeno”, poiché evitano di bloccare i pori facendo respirare la pelle e perciò evitano la formazione di lesioni cutanee. E’ consigliabile utilizzare sempre un detergente delicato per lavare il viso, non schiacciare i punti neri, cercare di eliminare lo stress, e se non si verifica nessun miglioramento consultare il medico.
Le cause che portano spesso al manifestarsi dell’acne adulta sono molteplici e variabili, non possiamo limitarci a un fattore solo, quindi, il trattamento per eliminare la malattia dipenderà anche dall’analisi di molti elementi, ovviamente tenendo conto della gravità del problema e le caratteristiche dei malati.
Finita la cura dell’acne dell’adulto è molto importante continuare una terapia preventiva, poiché è molto probabile che ritorni improvvisamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *